Il Forum ufficiale italiano SUZUKI DR 350
 
IndiceIndice  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Topic del momentoTopic del momento  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Restauro DR 350 del 1990

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
willycamony
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Restauro DR 350 del 1990   Mar 28 Set 2010 - 18:37

Salve, come da titolo sto restaurando anch'io un dierrino, sugli insegnamenti appresi su questo forum, spero di fare qualche foto ed inserirla presto. Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
XT660R
Utente Medio


Numero di messaggi : 91
Data d'iscrizione : 13.04.10
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Mer 29 Set 2010 - 6:10

Buon Lavoro fai tante foto e a presto. bounce
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
willycamony
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: prime foto   Lun 4 Ott 2010 - 17:48

Cominciamo con il faro, era letteralmente ricoperto di ruggine perchè la moto era sta lasciata dal precedente proprietario in un box non lontano dal mare, senza alcuna protezione. Un paziente lavoro di spazzola rotativa, due mani di vernice spray, ed ecco il risultato:





Ultima modifica di willycamony il Gio 24 Feb 2011 - 19:48, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
figaro
Utente Esperto


Numero di messaggi : 1324
Data d'iscrizione : 16.10.08
Età : 63
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Lun 4 Ott 2010 - 18:05

dai che facciamo il tifo per te Very Happy
PS: sei tu quello dell'avatar? Cool
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
willycamony
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Lun 4 Ott 2010 - 18:21

No, quello è mio fratello minore, è più giovane di me di cinque anni, non gli piace l'off ma la velocità, ma siccome siamo due gocce d'acqua, non avendo una foto mia, ho messo la sua. Non fa niente vero? Poi ne metterò una mia in azione sul DR
Saluti per tutti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
willycamony
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Lun 4 Ott 2010 - 18:48

Il lavoro che ho fatto, che è quasi finito, è grosso modo quello fatto dal bravo Antonio 1460, tranne per il fatto che io non ho staccato il motore dal telaio. E questo per due motivi:
1) un pò di pigrizia;
2) perchè nei miei precedenti restauri, mi sono accorto che, togliere la vernice originale è una gran fatice, il risultato non è mai pari a quello della fabbrica, anche usando vernici buone, esse restano deboli e si scalfiscono facilmente.
Io ho tolto tutto il possibile, carteggiato le parti arrugginite visto che i vari convertitori e mangiatori di ruggine non mi sembravano poi granchè, e verniciato con vernice spray preparatami col tintometro identica all'originale.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Antonio1460
Utente Esperto


Numero di messaggi : 563
Data d'iscrizione : 10.12.09

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Mar 5 Ott 2010 - 7:30

Salve, concordo quasi "in toto" con quanto afferma Willy!
In effetti la fatica c'è, la soddisfazione pure anche se ..... è effimera e dura poco.
In alcuni punti la vernice sta saltando a piccole scaglie, nulla di grave ma..... a mia discolpa devo dire che non la sto "risparmiando" (sassi, qualche scivolata, rami spine....)
Però, almeno nel mio caso, anche la vernice originale era una bella "scaglia".
Domenica inoltre mi è capitato di uscire con un altro Dr del forum è ho potuto notare che anche quello iniziava ad arrugginire in corrispondenza delle saldature e solo in quei punti. Ma perchè?

Un'ultima considerazione: ho visto veramente buoni risultati con telai sverniciati, impallinati, poi verniciati e "cotti al forno", ma è necessario ricorrere al carrozziere

Buon lavoro Willy! cheers
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
willycamony
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Mar 5 Ott 2010 - 8:10

Grazie Antonio 1460, mi sono imposto in questo lavoro di ricorrere il meno possibile ad artigiani (carrozzieri, meccanici, tornieri ecc.), sia per i costi che per le lunghe attese, ed anche per ricavare maggiore soddisfazione personale. Un altra regola è stata quella di lasciare il DR originale, che era sì molto trascurato, ma completo in tutte le sue parti (mancava solo una vite). Tutte le viti, ormai ricoperte di ruggine, sono state spazzolate con la rotativa, e il buon acciaio giapponese è tornato a brillare, dopo ho spruzzato ogni vite con vernice trasparente, spero che non ingiallirà con il tempo, vedremo. Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
figaro
Utente Esperto


Numero di messaggi : 1324
Data d'iscrizione : 16.10.08
Età : 63
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Mar 5 Ott 2010 - 8:34

sissì Twisted Evil il problema è comunque la preparazione...
sgrassare disossidare e farci aggrappare bene il "fondo" non è per niente facile...
la sabbiatura/pallinatura è il meglio ma avendo il serbatoio olio nel telaio è una cosa un po' "pelosa"... la fottuta sabbia si infila dappertutto e addio motore
personalmente l'unico convertitore di ruggine che ho trovato efficace è questo:
http://www.fertan-shop.de/index.php?cat=c1_FERTAN-Rustconverter.html&XTCsid=15e52462e630ff2a82300ded4b748a52
è costosetto e non facile a trovare ma è ottimo
per la verniciatura so che quella "a polveri" dà dei risultati eccellenti ma la scelta di colori è limitata
comunque per zone limitate penso che con la spazzola rotante (magari di quelle in fibra di vetro che non segnano il ferro), una sgrassatura accurata ... fondo e due mani di spray seguite dal trasparente si fa un bel lavoro
naturalmente una carteggiatina per "pareggiare" la vernice vecchia e un' incartata generale sono d'obbligo Wink
willy fotografa tutto eh Wink magari ci viene qualche idea anche a noi Very Happy
PS: non ti mettere a verniciare le viti...semmai falle zincare (non costa molto) o cambiale proprio con quelle di inox non ti svenerai mica clown
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
willycamony
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Mar 5 Ott 2010 - 8:55

Dopo l'uso di questi convertitori di ruggine, bisogna sempre spazzolare, allora tanto vale non usare questi prodotti chimici per i quali ho un pò di avversione. La maggior parte delle viti suzuki è già inox, zincarle non mi pareva corretto, e poi non voglio cambiare nemmeno una vite di quelle originali (salvo che non siano spanate), comunque potrò sempre tornare a spazzolarle se la vernice non dovesse tenere. Nel pomeriggio spero di fotografare il serbatoio, ed aprire questo capitolo che mi ha dato molto da fare. La mia idea fissa è quella di lasciarlo così come è uscito venti anni fa dalla catena di montaggio Suzuki. Ho imparato negli anni, che, a volte, al limite, è meglio lasciare i segni del tempo e dell'uso, che intervenire maldestramente o peggio con modifiche che snaturano la moto. Resto incantato, quando alle mostre scambio, vedo moto antiche, ma ben conservate ed assolutamente originali!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Antonio1460
Utente Esperto


Numero di messaggi : 563
Data d'iscrizione : 10.12.09

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Mar 5 Ott 2010 - 12:50

Shocked Shocked
Scusassero l'intromissione ma tra nonnetti.....
Willy non mi risulta assolutamente che la bulloneria della Suzuki sia in acciaio inossidabile, ma si tratta di normale acciaio zincato o "brunito" (alcuni) (gli unici "strani" sono i quattro bulloni del manubrio che son cromati).
Ascolta Figaro, Al posto Tuo non perderei tempo a verniciare le teste, al primo serraggio è andata!
Attenzione poi all'uso della bulloneria in acciaio inox specialmente sull'alluminio, il contatto tra i due metalli è deleterio; diciamo che non è il massimo neanche per il telaio.
Qualcuno la usa (affari suoi) cospargendola con il grasso al bisolfuro di molibdeno per evitare il contatto ma......

Per quanto riguarda la sabbiatura o la pallinatura è necessario pulire bene (lavare internamente) il serbatoio dell'olio anche se si è avuta l'accortezza di sigillarlo.

La spazzola rotante purtroppo è rognosa per via delle parti con fazzoletti e staffe ma fa il suo mestiere etc., io rimango dell'idea che lo sverniciatore chimico avendo lo spazio..... certo il motore montato disturba!

Willy perchè non ti cimenti: http://www.vespaforever.net/zincare.htm


Apriamo un'officina: dai Figaro ci stai? Appena vediamo le foto potremmo assumere questo "ragazzo" Very Happy d'accordo? Ovviamente VI TRASFERITE VOI, io senza mare......ed il cielo azzurro muoio!

Mi sa che sono quelli con gli "anta" abbondanti che hanno voglia di fare.
Sabato sono uscito con una banda e il piccolo aveva 46/47 anni! pirat

Willy, Figaro
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Antonio1460
Utente Esperto


Numero di messaggi : 563
Data d'iscrizione : 10.12.09

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Mar 5 Ott 2010 - 13:18

Willy, scusa se mi intrometto nuovamente, ma se hai intenzione di usarla in fuoristrada serio (pietraie per intenderci) Ti suggerisco di prendere in considerazione la realizzazione di un paramotore.
Certo non è originale ma sapessi che botte si risparmiano al motore. L' originale è proprio striminzito What a Face
In ogni caso puoi sempre rimontarlo.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
willycamony
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Mar 5 Ott 2010 - 14:14

Forse mi sono sbagliato la bulloneria è in acciaio, però la trovo ottima, come vi ho detto ormai il lavoro è ultimato, e devo solo riassemblare i pezzi, se ho sbagliato qualcosa ho davanti il lungo inverno per rimediare. In questa settimana qui si svolgono due motocalcate, una non competitiva, e sono impegnato nell'organizzazione. Per quanto riguarda il paracolpi, non posso fare pietraie hard, ma solo passeggiate nei boschi e in campagna. E una volta all'anno il raid sulle sabbie tunisine che facciamo con la mia cricca di cinquantenni nostalgici. Ho preso il DR perchè mi serviva una moto facile da guidare e da gestire, e perchè nel nostro gruppo oltre a due KTM vi erano già due DR, questo facilita il portaggio dei ricambi, e poi sulle dune, grazie alla sua leggerezza il DR va come un cardellino.
Ho le foto del serbatoio, e stasera le inserisco insieme con una breve descrizione.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
willycamony
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Mar 5 Ott 2010 - 17:03

Il serbatoio che esternamente sembrava buono, era devastato dalla ruggine, specialmente all'interno. Consiglio di non fare inutili esperimenti, l'unico rimedio dopo la pulizia è la tankerite, ma penso che anche della normale resina sottocatalizzata dovrebbe andare bene, non so.
Volendo mantenere gli adesivi originali, per la parte superiore ho usato pasta abrasiva e olio di gomito, poi ho incartato il tutto e sono passato alla zona inferiore, piena di ruggine proprio nella zona del paracalore della trave superiore. Via di trapano e rotativa, finchè non mi sono mancate le forze (mai vista ruggine così tenace). Dopo tre mani di fondo riempitivo cd. Primer, che ho trovato dal ferramenta di un colore avorio, siccome mi piaceva la tonalità, e un bianco troppo bianco avrebbe “sparato” sul resto della ventennale e assolata vernice, ho dato su tutto tre mani di trasparente, adesso i delicati adesivi sono annegati in un sarcofago di vernice trasparente: a voi il giudizio!






Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Antonio1460
Utente Esperto


Numero di messaggi : 563
Data d'iscrizione : 10.12.09

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Mer 6 Ott 2010 - 7:23

Hai fatto un bel lavoro! Io esternamente l'ho lasciato come era senza intervenire minimamente.
All'interno l'ho pulito alla come ho potuto con catena e diluente nitro e .... agitare prima dell'uso!
Poi per sicurezza un bel filtrino benzina in carta.
Di fare interventi con la Tankerite non me la sono sentita se sbagli tornare indietro è ...... difficile.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
figaro
Utente Esperto


Numero di messaggi : 1324
Data d'iscrizione : 16.10.08
Età : 63
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Mer 6 Ott 2010 - 8:43

il tuo serbatoio mi sembra ottimo Very Happy sei bravissimo
Sulla "filologia del restauro" di moto o d'altro se ne può parlare per ore...
sul mantenimento di una certa originalità sono d'accordo ma confesso che piccole modifiche estetico funzionali o elaborazioni "d'epoca" non mi dispiacciono per niente Wink
Dammi retta prova il "fertan" (mi pare lo vendano anche sul sito di tankerite...) è un prodotto a base d'acqua, assolutamente non agressivo nè tossico o inquinante (odora pure di marsala drunken ) ed alla fine del trattamento basta lavarlo con acqua e spazzolina Wink il risultato è una specie di brunitura chimica che fa anche da fondo
Antonio beato te che stai fra mare e cielo ... io sono seppellito fra i palazzi Sad
Anche a me era venuta una mezza idea di fare un paramotore ma volevo limitarmi a integrare l'originale (ne ho 3 o 4 per fare esperimenti... Smile ) con qualche pannello di alluminio che protegga di più i carter laterali ... devo rimuginarci un po'
saluti ragazzi (si fa per dire clown )
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Antonio1460
Utente Esperto


Numero di messaggi : 563
Data d'iscrizione : 10.12.09

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Mer 6 Ott 2010 - 8:56

Ciao Figaro, io alla fine piuttosto che integrare l'originale ho preferito farlo.
Ho pensato che integrandolo avrei lasciato "scoperto" i carter frontalmente non so se mi spiego.
Nelle ultime uscite ho sentito dei bei colpi proprio sulle "ali" laterali, senza paramotore avvolgente penso che le pietre avrebbero colpito il motore.



P.s. Quando Sabato pm siamo usciti in montagna, dalla strada costiera di avvicinamento si vedeva un sacco di gente IN ACQUA al mare e noi ad impolverarci: bischeri cheers
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
willycamony
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: altre foto   Mer 6 Ott 2010 - 18:48

Grazie dei complimenti. Per Antonio l'uso della tankerite è più facile di quanto si pensi. Per Figaro io ho usato il maggiaruggine della Arex..., ultimo ritrovato: non converte la ruggine ma la mangia, solo è un pò acido e per toglierlo ho usato acqua saponata, alcool, diluente, ma riaffiorava sempre una schiuma bianca, alla fine ho deciso di passare la spazzola, tutto qui.
Adesso due foto della sella, il merito è tutto del mio tappezziere di fiducia che fa la scritta a caldo in collaborazione con una grafica pubblicitaria, bravo no?



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
willycamony
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Mer 6 Ott 2010 - 18:55

E per finire (quasi) qualche foto sparsa, scusate per le inquadrature ma ho un pò di confusione in garage come sempre.









Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
figaro
Utente Esperto


Numero di messaggi : 1324
Data d'iscrizione : 16.10.08
Età : 63
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Gio 7 Ott 2010 - 9:37

caspita... ma sei un pezzo avanti affraid sta venendo una bellezza cheers
PS però la prossima volta non verniciare pure i gommini in cui si infilano i "perni" dei fianchetti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
figaro
Utente Esperto


Numero di messaggi : 1324
Data d'iscrizione : 16.10.08
Età : 63
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Gio 7 Ott 2010 - 9:54

mumble mumble Wink è un'hondina 400 in restauro quella che si vede sul fondo? ... ed un altro DR serie '93? un 600? ....e tutte quelle forcelle sparse?
ma quanta ne hai di carne al fuoco? clown
scusa se ficco il naso eh Wink
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
willycamony
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Gio 7 Ott 2010 - 10:40

Piacere di sentirti figaro! Allora il gommino è stata una disattenzione dovuta alla fretta, ma rimedierò, una delle moto che vedi sullo sfondo sì è una honda 400 di mio fratello che vuol fare una replica della 400 Samoto del compianto Morelli, non so se ricordi. Per il resto c'è un Norton Commando 750 e una Ducati 200 elite, ma sono solo una parte delle moto di mio fratello, nel garage grande ce ne sono circa quaranta, oltre ad un numero imprecisato di motori sciolti, telai, forcelle e pezzi vari. ha lavoro per i prossimi venti anni.
Tornando al Dr voglio spruzzare della vercice dove i tubi del telaio sono cavi, avvalendomi di quei beccucci fini delle bombolette di spray per catene, magari appendendo il telaio come un quarto di bue a testa in giù.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
willycamony
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 19.09.10

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Gio 7 Ott 2010 - 11:02

Sì c'è anche un altro Dr del 1991.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
figaro
Utente Esperto


Numero di messaggi : 1324
Data d'iscrizione : 16.10.08
Età : 63
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Ven 8 Ott 2010 - 9:10

oddioddio ... e io che mi sentivo un bambino ricco perchè ho 4 o 5 moto Crying or Very sad
ma tuo fratello è uno ziopaperone ... 40 moto! affraid ma la moglie non lo ha ancora fatto interdire?
mi piacerebbe vederlo 'sto tesoro Embarassed ma mi sa che siamo un po' lontani... non so perchè mi sa che sei su al nord Smile
PS per quello che vuoi fare all'interno dei tubi non so scratch se ne valga la pena ... non credo che si possano avere dei problemi di corrosione passante... la parete è abbastanza consistente (quest'estate ci ho lavorato con l'elettrodo da 2,5 senza particolari problemi Wink )
Non vorrei che mi prendessi per un piazzista ma il Fertan è stato proposto anche per il risanamento degli scatolati delle carrozzerie di auto (c.d. trattamento di fertanizzazione) Very Happy ma in realtà non mi preoccuperei della ruggine lì dentro...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
figaro
Utente Esperto


Numero di messaggi : 1324
Data d'iscrizione : 16.10.08
Età : 63
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   Ven 8 Ott 2010 - 9:44

dimenticavo ... no la honda 400 samoto non ce l'ho presente Embarassed anche perchè all'epoca ero laverdista convinto clown ... e come dicono gli harleisti doc (Antonio non leggere) meglio una sorella in un casino che un fratello su una honda
Se poi parli del famoso tecnico dalle mani d'oro di samoto (brutta fine che ha fatto samoto Mad era un'istituzione... ) credo si chiamasse Murelli (l'uomo che lavorò sulle NR a pistoni ovali) mi spiace che se ne sia andato è stato un grande
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Restauro DR 350 del 1990   

Tornare in alto Andare in basso
 
Restauro DR 350 del 1990
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Restauro DR 350 del 1990
» restauro yj
» MIKIXT Vs Mazda Mx5 Na 1990
» restauro top caster 6100 60-130 gr
» [Bolo] Tournament AWT F1 Special 1215-60 restauro e montaggio

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Forum Tecnico :: Estetica e Restauro-
Andare verso: