Il Forum ufficiale italiano SUZUKI DR 350
 
IndiceIndice  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Topic del momentoTopic del momento  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 la mia "R"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Nicola
Utente Esperto


Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 20.05.09
Località : Cesena

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Mar 20 Set 2011 - 16:26

Caro Andrea certo che puoi essere in disaccordo, ci mancherebbe, altrimenti non ci sarebbe un confronto costruttivo...
io mi riferivo ai vecchi e mitici TM, che io sappia all'epoca l'ergal neanche si conosceva, oppure si diceva da buoni ignoranti che era alluminio mentre erano leghe particolari...
Se non sbaglio all'epoca c'erano anche Villa e qualche Maico che avevano i serbatoi in pseudo alluminio, a me picciono da morire.
indico dei link per spiegarmi meglio:

http://forum.motobikers.net/viewtopic.php?f=3&t=19880&start=0

http://www.moto-tm.com/classicsite/tm125%20Kopie.jpg

stiamo parlando degli anni 70\80

saluti

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2692
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 55
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Mar 20 Set 2011 - 16:40

Bellissimi! Forse erano in Avoinal la nonna dell'ergal .
sarebbe interessante conoscere lo spessore del manufatto
Ciao Andrea
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Nicola
Utente Esperto


Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 20.05.09
Località : Cesena

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Mar 20 Set 2011 - 18:01

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2692
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 55
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Mar 20 Set 2011 - 20:03

Una moto con il serbatoio in " Alluminio"cambia faccia non c'è che dire ! NON fatemi venire delle voglie ,Battilastra & Saldatore sono ancora vivi & vegeti .
Se vado a fare una simile proposta mi mandano a c@@@re Mad ! Poi ci pensano ,la fanno cadere dall' alto confused ,nei ritagli di tempo lo farebbero anche ........ma lavorano a 60 € ora affraid . NO NO non è il momento .vade retro !!!!!
Forse domenica li vado a trovare ,solo per salutarli eh.
Buonanotte
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
figaro
Utente Esperto


Numero di messaggi : 1324
Data d'iscrizione : 16.10.08
Età : 63
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Mer 21 Set 2011 - 9:09

caspita non pensavo di tirare un sasso in un alveare
Se proprio mi volete "tirare" nel tecnico Very Happy per quanto ne so le leghe usate per questo tipo di applicazioni sono l'anticorodal
http://it.wikipedia.org/wiki/Anticorodal
e più ancora il peraluman
http://it.wikipedia.org/wiki/Peraluman
che ha migliori doti di formabilità che però "paga" con minori doti "strutturali" ... ma qui non bisogna mica reggere niente Wink
il problema che dovrò risolvere per primo è il "dove" trovarlo e più ancora "quanto" doverne comprare ... preferirei evitare di dovermene accollare un lenzuolo da 2m per 1 Wink
per il "come" dovrei fare un po' di prove (che è la parte che forse mi diverte di più Wink ) cioè capire quanto il materiare può essere sagomato (magari con l'antica tecnica del mazzuolo di legno e sacchetto di sabbia o utilizzando i "tassi" da carrozziere) per realizzare qualcosa anche piacevole a vedersi. E' chiaro che in queste cose si può anche procedere in modo più hard suddividendo la forma che si vuole relizzare in una serie di fazzoletti di lamiera da saldare insieme ma poi viene una specie di serbatoio-frankenstein che è tutto una cucitura e "a spigoli vivi" Evil or Very Mad aggiungo che per la saldatura dovrei poi servirmi di un professionista ( e gli unici due che conosco qui a roma non mi piacciono molto ... esosi e poco accurati nei lavori Crying or Very sad ... Andrea penso che tu invece viva in una specie di paese di bengodi da questo ed altri punti di vista (prelibatezze alimentari Wink )
l'idea iniziale era quella di prendere un serbatoio rotto (regalatomi da Vixt) e colarci dentro del cemento liquido affraid poi rompere il serbatoio e lavorare la lamiera sul modello. Poi però mi sono accorto che non è una via molto praticabile perchè per tecnica di stampaggio con cui è relizzato il serbatoio ha forme interne che copiano in modo molto approssimativo quella esterna scratch (senza contare il fatto che mi taglerei i ponti dietro le spalle visto che per sformare il cemento dovrei rompere il serbatoio)
Quindi è forse preferibile usarlo per realizzare dei gusci di vetroresina che copino le forme esterne e in quelli colare il cemento da usare poi come modelli su cui sagomare la lamiera. Come ripeto è una cosa molto in divenire ma mi piacerebbe davvero MOLTO riuscire a combinare qualcosa...
Per il VTR (che è un materiale che non amo molto...) non vedo problemi eccessivi
Vittorio credo mi abbia anche segnalato un discreto how-to che chiarisce parecchie cose (ma su altre - la chiusura dei gusci per esempio - sorvola un po' troppo) comunque anche così si potrebbe fare qualcosa di bello
http://www.enduristianonimi.it/pagine/tecnica/manutenzione/serbatoio.htm
Più che altro avrei forse bisogno di un'altra vita clown per trovare il tempo di fare tutto quello che mi piacerebbe fare ...

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2692
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 55
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Mer 21 Set 2011 - 10:17

Bello cercare di risolvere questi problemi Figaro !
Da come la vedo io ,avendo il modello proverei la" scorciatoia "delle maschere in cartoncino , facendo una particolare attenzione a stare larghi nel materiale negli spigoli e tratti curvi .Poi sacco ,mazzuolo .tassi ,trancia, occhio e manine della festa e sopratutto MATERIALE DI SCARTO per la prima volta (ritagli di lamiera da carrozzaio da 8/10 và benissimo ) , se si raggiunge un buon risultato col prototipo si passa a realizzare il serbatoio con il materiale definitivo .
Di scorciatoia c'è poco , se non sulla fase preparatoria , non è un sistema che Ti permette la produzione in serie ma è il sistema che userei ,almeno all'inizio .

A proposito del bengodi ....... a 60 l'euri / h chiacchere comprese e compensate , vorrei vedere che il lavoro non è accurato , sono bravi, purtroppo lo sanno !

Saluti Figaro , spero in un inverno molto nevoso dalle mie parti da stare chiusi in garage a coccolare le mie moto .



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2692
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 55
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Mer 21 Set 2011 - 10:25

Adesso sono un pò di corsa e non approfondisco ,ma ci dimentichiamo sempre bocchettone filettato per il tappo e attacco rubinetto ! HAND MADE ? mica facile ! Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Nicola
Utente Esperto


Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 20.05.09
Località : Cesena

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Mer 21 Set 2011 - 20:04

si potrebbe trovare anche un'azienda che fa i serbatoi tipo queste... credo che loro tranquillamnete riproducano quello originale identico o anche modificato....

http://www.ilmarsigliese.it/serbatoi.html

http://www.casadelradiatore.com/serbatoi_in_alluminio.html

http://www.italserbatoi.com/it/serbatoi

però dovremmo formare un gruppetto di persone interessate per farsi fare un preventivo sul numero...
saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2692
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 55
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Gio 29 Set 2011 - 5:41

Ciao a tutti
è arrivato il serbatoio preso su Ebay , tutto come da descrizione ci si può lavorare .
Sembra ancora solido ,però in tutti i casi il trattamento interno lo facciamo .

Sono sempre di corsa Saluti Andrea
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
figaro
Utente Esperto


Numero di messaggi : 1324
Data d'iscrizione : 16.10.08
Età : 63
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Dom 9 Ott 2011 - 13:16

Piccolo (purtroppo… ma il tempo è quello che è….) avanzamento lavori sulla mia “R”
Oltre a portare un po’ di robetta a zincare (non mi piacciono le bullonerie trasandate … lo so a voi amanti della ruggine e delle gloriose croste di fango non frega nulla )



Sono passato a trafficare un po’ sulla meccanica. Ho tirato fuori il basamento che mi vendette uno dei vecchi del forum (paoloDR) e l’ho ordinatamente smantellato (ne userò solo i semi-carter interni … il resto lo archivierò)



PaoloDR si è evidentemente “dimenticato” Rolling Eyes di dirmi che c’erano un po’ di briciole metalliche a spasso…



I semicarter mi occorrono per il motore che “lavorerò” che ha un buco da pietra (riparato con quella specie di caccola a dx)



lo presi per appena 100€ da qualcuno qui sul forum ed è stato un ottimo affare … ha evidentemente pochi km e non sembra essere stato mai “disturbato”…
Le foto che ho fatto possono chiarire perchè questi motori possono essere maggiorati fino a 385 con la canna originale ma anche arrivare ad oltre 440 con canne speciali.



In sostanza l’alesaggio originale vale 79mm



E la canna “originale” è decalibrata nel tratto che si innesta nel basamento a 87mm mentre la parte forzata nel cilindro ha diametro 95 (nella parte bassa della foto si vede la parte annegata nell'alluminio che ha una "spallatura")
Quindi la canna originale ammette – con qualche rischio… rimangono appena 2mm di spessore – maggiorazioni del pistone fino 83mm (385 cc)
Il motivo della riduzione del diametro esterno della canna dovrebbe essere il desiderio della Suzuki di rendere difficile la vita agli “elaboratori” ma il mio parere è questo motore sia stato concepito in effetti per essere un “over 400” e sia poi stato “deliberato” – per motivi commerciali o fiscali – a 350. Questo perché la barenatura nei carter arriva a circa 98mm



quindi fra la canna e il carter c’è un anello di “spazio inutile” di più di ½ cm (sul diametro) e – se ci fate caso – a guardarlo di lato il motore del DR da l’impressione di avere una termica un po’ rachitica. Se avete mai visto il motore di un’XT-600 capite che voglio dire … il rapporto dei volumi occupati dal basamento e dal gruppo cilindro/testa è ben diverso. Quello che a me sembra un basamento un po’ massiccio potrebbe anche essere all’origine della fama di affidabilità che il DR si è fatto... ho idea cioè che sia stato dimensionato per reggere potenze superiori pirat .
Forse è successo qualcosa di simile a quello che fece la Piaggio con il motore del vespino (forse avete notato che ce ne sono parecchi ancora in giro Wink ma non abbastanza visti i prezzi ...) nato a 90cc e poi ridotto a 50cc facendo una canna spessa un dito… qui la Suzuki invece ha ridotto pure quella
Per cui forse l’idea di pomparlo un po’ ‘sto motore non è poi così eretica (infatti chi l’ha fatto non sembra aver notato particolari riduzioni di affidabilità)
Venerdì ho portato il cilindro in rettifica che smonterà la vecchia e ne farà realizzare appositamente una con diametro esterno 95 (di più non si può perchè bisogna lasciare spazio per il bordino di appoggio dalla parte superiore e non ci sarebbe "alluminio" sufficiente ... dovrà bastare uno spessore di canna da 3mm) per poter montare il pistone Arias da 89 che ho preso in USA qualche mese fa ad una cifra ragionevole … era un fondo di magazzino (un NOS come dicono loro – cioè un NewOldStock , non fate confusione con il protossido di azoto eh… quello ancora non ce lo voglio mettere clown )
Non appena mi ridanno i pezzi ne riparliamo ... nel frattempo finisco di aprire il motore e cambio un po' di cuscinetti poi faccio il trapianto di carter
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Antonio1460
Utente Esperto


Numero di messaggi : 563
Data d'iscrizione : 10.12.09

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Dom 9 Ott 2011 - 17:42

Peccato che Tu sia lontano! Verrei a trovarti in garage molto volentieri, continua ad aggiornarci.
Qualche intervento sulle teste?
Ciao Antonio
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Nicola
Utente Esperto


Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 20.05.09
Località : Cesena

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Lun 10 Ott 2011 - 17:39

Ciao Figaro.. complimenti hai competenza a 360°, mentienici sempre aggiornati sui tuoi intereventi...
garzie saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
figaro
Utente Esperto


Numero di messaggi : 1324
Data d'iscrizione : 16.10.08
Età : 63
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Mar 11 Ott 2011 - 9:20

Uau grazie ragazzi
Ciao Antonio cheers
per la testa non credo che farò molto ... pensavo solo ad una raccordatina dei condotti Wink e per le camme che monterò non credo ci sia bisogno di piattelli e molle speciali (capirai un manico come me ) avrei fatto fare il riporto in cromo duro sui pattini dei bilanceri ma su in padania mi hanno chiesto una sessantina di euro cadauno più PPTT andata e ritorno ... semmai potrei alleggerirli un po' Wink è un lavoro che non ho mai fatto ... ne ho anche qualcuno da buttare e potrei fare un po' di sperimentazione Wink
ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Antonio1460
Utente Esperto


Numero di messaggi : 563
Data d'iscrizione : 10.12.09

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Mar 11 Ott 2011 - 14:19

Ciao Figaro, io mi riferivo a "quella bella modifica" con i cuscinetti.......
Non sono riuscito ad approfondire bene la questione ma sembra interessante! Mah.....


Ps. leggendo meglio hai detto "per le cammes che monterò..." ma allora monti l'albero racing che vendevano "i tedeschi".

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3352
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Mer 12 Ott 2011 - 16:35

Ciao Figaro,ti leggo sempre con molto interesse!

Il tuo discorso relativo al basmento del nostro dr non fa una piega!
In suzuki penso sia stata una politica costruttiva quella di adottare lo stesso basamento per motori con cilindrate diverse.

ll drz 400 infatti pare sovradimensionato in tutta la componentistica del motore,non a caso,lo stesso basamento,ma con cilindrata ben maggiore (credo addirittura attorno ai 700cc,ma questo prendetelo con le pinze perchè vado a memoria) equipaggia non so quale modello di quad di mamma suzuki!

Niente di strano quindi che anche all'epoca del nostro MOTORino,abbiano adottato la stessa filosofia costruttiva,in previsione di un eventuale maggiorazione di termica destinata a chissà quale utilizzo! Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Antonio1460
Utente Esperto


Numero di messaggi : 563
Data d'iscrizione : 10.12.09

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Gio 13 Ott 2011 - 8:18

E' vero che è affidabile e sovradimensionato e sopporta maggiorazioni, quindi plauso a mamma Suzuki! Però si sono persi o hanno un po' compromesso un bel progetto con un sistema di lubrificazione non certo esente da pecche o diciamo largamente migliorabile! Questo almeno è il mio "pensiero". Tra l'altro essendo in una dual cosa gli costava mettere sul punto più disgraziato un rilevatore di pressione con spia....
Ogni volta che esco penso e se quel condottino si tappa......
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3352
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Gio 13 Ott 2011 - 12:08

Antonio1460 ha scritto:

Ogni volta che esco penso e se quel condottino si tappa......

Se ci pensi solo.... ed esci comunque,vuol dire che ti piace la moto e soprattutto girarci!
Se ci pensi troppo intensamente e non si esce in moto per questo....ahimè conviene o cambiar moto o cambiare passione,tutto può succedere.

Ma poi....perchè si deve otturare il condotto?

Ormai sono anni che ognuno di noi si cura da se la propria moto,ad ogni cambio dell'olio abbiamo la certezza di cosa giracchia per il nostro motore,se non FACCIAMO O ABBIAMO FATTO PASTICCI VARI,NON VEDo PERCHè PREOCCUPARSI INVANO (mi è scappato il maiuscolo).

E' vero che il sistema di lubrificazione o meglio di controllo del livello poteva essere migliorabile ,ma vabbè,quante altre moto hanno difetti ben peggiori?
D'altronde sapendo del "nostro" problema basterà solo tenere d'occhio più spesso l'olio,poi che se ne consumi o meno,di sicuro non ci bruceremo un motore in soli 100km!(sempre che non abbiamo un bel buco da qualche parte dal quale l'olio zampilla vistosamente) Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Antonio1460
Utente Esperto


Numero di messaggi : 563
Data d'iscrizione : 10.12.09

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Gio 13 Ott 2011 - 13:51

Prima di tutto rinnovo a Mr Figaro i complimenti, non avevo letto tutto il post e non avevo colto la mole di lavoro ed impegno e perdonami Pignoleria! Appena devo rifare il lifting alla mia gliela spedisco.

Per Vixt hai perfettamente ragione! la passione ed il divertimento non si contano però mi sto un po preoccupando per quando dovrò controllare/sostituire la catena distribuzione. Sapere che un filo di mastice in più o che altro accidenti può succedere! magari se non fossi informato della moria di teste.... sai beata "ignoranza"
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
figaro
Utente Esperto


Numero di messaggi : 1324
Data d'iscrizione : 16.10.08
Età : 63
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Ven 14 Ott 2011 - 10:51

del tutto d'accordo con Vitto Very Happy
Antonio non te sta' a preoccupà ... olio buono e cambi frequenti e è tutto OK!
praticamente tutti quelli che hanno fritto le testate hanno confessato di aver trascurato la moto o di non averci capito niente con il controllo del livello
altrimenti - se vuoi - fatti la modifica per montare il sensore di bassa pressione che ho messo qui da qualche parte...
ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 767
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 53
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Very nice !   Ven 18 Nov 2011 - 18:39

Ciao Figaro, hai fatto un lavoro a mio parere (Very nice !), non oso neppure complimentarmi, sarebbe poco ed offendibile, sarebbe come dire semplicemente bravo ad un artista della portata di Michelangelo per un suo capolavoro.
Si vede che la meccanica ti coinvolge tanto da dedicarci molta passione, tempo, pazienza ed anche un pò di moneta che alla fine è la cosa di minore importanza considerando che il grosso del lavoro è di tua mano, oserei se mi fosse permesso mostrarti una mia modesta creazione di gioventù, ma siccome trattasi di una moto che nulla ha a che fare con il marchio Suzuki, non so se questo è concedibile considerando la specificità del forum, un saluto by Celestino !
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3352
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Ven 18 Nov 2011 - 19:02

Rispondo io per Figaro!!!! Very Happy
Sono sicuro che direbbe lo stesso. Posta pure magari nella sezione offtopic!

Adesso che hai scagliato il sasso non puoi più nascondere la mano! Very Happy



p.s ecco la discussione di Celestino
http://www.suzukidr350.biz/t2294-la-mia-idea-di-moto-a-16-anni
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
figaro
Utente Esperto


Numero di messaggi : 1324
Data d'iscrizione : 16.10.08
Età : 63
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Mar 11 Dic 2012 - 19:46

...ma secondo voi è nato prima il DR o l'FCR? clown
Spiego ... visto che, dopo qualche disavventura con il TM36 ( http://www.suzukidr350.biz/t2787-mikuni-36 ), ho dovuto puntare sulla concorrenza (keihin) mi sono pure accorto che l'FCR 37 ci va dentro che è un piacere Smile sembra fatto apposta





molto meglio del mikuni Twisted Evil che bisogna quasi insaponarlo per farcelo stare

nel caso vi venga la tentazione tenete presente che bisogna procurarsi un collettore particolare (nessuna possibilità di usare l'originale Evil or Very Mad ), questo:



è praticamente un pezzo d'antiquariato ... viene della prima versione del gsxr 750, la sportiva di mamma Suzuki che inaugurò le sportive con telaio in alluminio... quella con raffreddamento aria/olio (mi sa che parecchi di noi camminavano a 4 zampe quando giravano quelle moto lì Rolling Eyes )
non escludo che se ne possano adattare altri ma questo ci va come un guanto - basta ovalizzare appena i due fori di fissaggio - però ci ha messo 4 mesi ad arrivare dal Giappone e alla modica cifra di una quarantina di eurozzi pale

Comunque ragazzi, sia pure lento pede figaro sta arrivando eh ... Wink qualche altra cosetta da sistemare e, salvo errori e omissioni, con l'anno nuovo gli dò il primo calcio clown
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
jordi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 803
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 58
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Mar 11 Dic 2012 - 20:10

Bella,bella bella,ma le pedane passeggero infulcrate sul telaio sono dotazione standard della R,a me non pare,sono forse "tuning by Figaro"?
Quando sarà terminata ci aspettiamo un report completo,ok ? cheers
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
COBRA
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2535
Data d'iscrizione : 27.11.11
Età : 28
Località : Rovigo

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Mar 11 Dic 2012 - 21:07

davvero impressionante!!! affraid

sembra fatto a posta sul serio!!

e il collettore come hai fatto a capirlo?

FIGARO NE SA MILLE PIU' DEI GIAPPONESI!!! cheers cheers
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente https://www.facebook.com/BikerCobra
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3352
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   Mar 11 Dic 2012 - 21:18

O che bello! Very Happy
Dai Figaro che ci fai il regalo prima di natale!

Anche io sarei curioso di sapere come sei arrivato al collettorino del GSXR Question
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: la mia "R"   

Tornare in alto Andare in basso
 
la mia "R"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Forum Tecnico :: Estetica e Restauro-
Andare verso: