Il Forum ufficiale italiano SUZUKI DR 350
 
IndiceIndice  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Topic del momentoTopic del momento  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Modificare la catena-distribuzione !

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 767
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 53
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Modificare la catena-distribuzione !   Lun 9 Gen 2012 - 18:24

Salve a tutti!
per cambiare la catena della distribuzione non mi va assolutamente di aprire il motore per mettere quella chiusa, così come non mi va assolutamente di dover ribattere con punteruolo e scalpello quella aperta, ( facendo tra l'altro leva o appoggio su dove ?).
Forse sulla corona dell'albero a cammes? nemmanco a pensarle queste idee motolesioniste.
La si potrebbe ribattere alla meno peggio usando una pinza a scatto ?
Idea poco accomodante con il mio carattere. Allora come fare ?
Mi è venuta una piccola ideuzza e per renderla visiva mi sono permesso di rubare una foto delle catena dist. su questo forum (non ricordo da chi l'ho presa ma comunque mi perdoni il derubato).
Inoltre c'è una seconda foto da me scattata di un pezzo campione che dovrebbe essere il nocciolo della modifica.
Avete presente la catena con le maglie ed i nottolini che uniscono appunto le maglie stesse?
Uno di quei nottolini che nella catena aperta andrebbe ribattuto a mano con punteruolo e martelletto, andrebbe ricostruito di dimensioni adeguate e proporzionate con materiale acciaioso come nella seconda foto.
Invece di ribatterlo a mano, questo nottolino verrebbe chiuso con una molleta tipo foto. Per cambiare la vecchia catena con la nuova, basta smerigliare un nottolino della vecchia catena, aprirla e collegare la nuova in serie alla vecchia e farle scorrere per tutto il percorso fino ad estrarre tutta la vecchia ed immettere la nuova, Ricordandovi di allentare prima tutto il tendicatena, a questo punto basta staccare la vecchia catena, allineare le maglie della nuova, inserire il nottolino costruito e bloccarlo con la molletta, non preoccupatevi, la molletta non si sgancerà ed inoltre il nottolino basta costruirlo lavorando un chiodo in acciaio, non in ferro ma ripeto in acciaio per carpenteria.
Sicuramente sarà più resistente del nottolino originale, posso garantire quello che dico poichè al chiodo in acciaio non riuscirete mai a fargli una testa ribattendolo, al nottolino originale invece si data la sua più scarsa durezza.

un saluto a tutti by Celestino !


Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
jacopo_92
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 691
Data d'iscrizione : 09.03.10
Età : 25
Località : Palermo

MessaggioTitolo: Re: Modificare la catena-distribuzione !   Lun 9 Gen 2012 - 18:40

la foto"rubata" è della testa modificata con albero a camme su cuscinetti dell'utente gabbanoid (tra l'altro è in vendita il suo motore, testa compresa)

ho capito la modifica.... ma.... avrebbe senso?
mi pare un pò artificioso... tra l'altro far pezzi così piccoli e precisi non è semplice..


a tutti secca smontare la termica per montare la catena chiusa originale e infatti molti montano quella aperta, e per ribatterla da sè e in sicurezza esiste un attrezzo come questo della buzzetti

http://www.ebay.it/itm/ATTREZZO-SMONTAGGIO-MONTAGGIO-CATENA-DISTRIBUZIONE-4992-/290629875342?_trksid=p5197.m7&_trkparms=algo%3DLVI%26itu%3DUCI%26otn%3D1%26po%3DLVI%26ps%3D63%26clkid%3D5493312945920485813#ht_2710wt_858

lo aveva comprato vixt credo!

credo sia la soluzione "fai da te" più conveniente
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 767
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 53
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Fai da te !   Lun 9 Gen 2012 - 19:21

Ragazzi avete ragione, certo che avete ragione, andare e comprare risolve tutti iproblemi, vale anche per me, il fatto che una casa costruttrice faccia delle scelte costruttive non vuol dire sempre che siano le scelte migliori, io sono un pò alla vecchio stampo, se posso migliorare un prodotto che ho acquistato lo faccio senza problemi, per fare un esempio, anni fa acquistai un fucile da caccia da una nota ditta Italiana, dopo un mese dall'acquisto notando un difetto ai percussori, smontai l'arma e li modificai a modo mio, scrissi alla ditta XXX della modifica effettuata nei minimi dettagli e tempo dopo ricevetti una telefonata da 2 Ingegneri della stessa che si complimentarono con me per il risultato efficace, semplice e pratico ottenuto, offrendomi la loro stima ed assicurandomi che per quello che avevo fatto non dovevo assolutamente preoccuparmi per la garanzia e per altro (in teoria sarei stato passibile di denuncia proprio per aver modificato un'arma) e che nonostante ciò la mia arma sarebbe rimasta comunque in garanzia per un qualunque probabile problema futuro, anche ora a distanza di molti anni quando ci penso non nascondo che mi sento lusingato dell'evento, tornando al discorso iniziale, quell'attrezzo, innanzi tutto costa circa 65 €, non sono tanti ma non mi piace proprio il modo con cui lavorare la catena, se per un motivo qualunque si dovesse smontare il motore e la catena, questa creerebbe le prime difficoltà, lo stesso vale per la catena della ruota, io alla prima occasione monterò una falsa maglia, come la maggior parte delle catene, ma queste sono solo opinioni, poi alla fine ognuno adotta la soluzione migliore ai problemi per i propri punti di vista, un saluto a tutti by Celestino !
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
COBRA
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2535
Data d'iscrizione : 27.11.11
Età : 28
Località : Rovigo

MessaggioTitolo: Re: Modificare la catena-distribuzione !   Lun 9 Gen 2012 - 20:28

Io da ignorante (non capisco un'"H" di motori) trovo l'idea di Celestino molto bella...

Magari esiste gia' in commercio qualcosa di simile?

Le catene non dovrebbero avere passi standard? magari la catena della misura del dr esiste gia' aperta con un sistema simile, per qualche altra moto o per qualche altro utilizzo...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente https://www.facebook.com/BikerCobra
jordi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 803
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 58
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: Modificare la catena-distribuzione !   Lun 9 Gen 2012 - 20:29

Ciao Celestino,ti dico la mia esperienza recente per quanto riguarda la catena distribuzione:anche io come te non ho pensato neanche per un attimo di montare una catena chiusa,questo ha senso solo per una casa costruttrice perchè in fase di montaggio non cambia nulla ,è più rapido e la catena non essendo "lavorata"è garantita dalla ditta fornitrice alla Suzuki;cmq.ho controllato prima le condizioni dei pattini e poi proprio come intendi fare te,dopo aver aperto con la flex la vecchia catena con grande cura per la pulizia (ho isolato in modo perfetto la zona per evitare che il pulviscolo metallico si infili nel motore usando un guanto di lattice come diga) tramite delle piccole viti dello stesso diametro dei perni della catena inserito la nuova,sfilando la vecchia.
Per quanto riguardo il problema ribaditura mi sono fatto prestare da un meccanico l'attrezzo apposito(attenzione perchè c'è ne di misure diverse come i passi delle catene,questo è importante)perchè ritengo che sia l'unico modo per fare un lavoro ottimale,specifico che dopo la ribaditura i perni ribaditi avevano lo stesso identico smusso degli altri tanto che ho dovuto marcare la catena con pennarello per riconoscere il punto.A mio giudizio visto anche che un errore nel chiudere la catena sarebbe catastrofico per il tuo motore farei in questo modo,tra l'altro e anche piuttosto semplice per chi ha una certa dimistichezza con la meccanica,e questo mi pare di capire nel tuo caso già c'è,ti basta solo l'attrezzino.
Io ho approfittato del cambio catena e ho anche sostituito le fasce elastiche,smerigliando le valvole e le sedi,posso dire che il DR ne ha tratto un gran beneficio sopratutto all'atto dell'avviamento a freddo,ora perfetto!Ciao Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Nicola
Utente Esperto


Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 20.05.09
Località : Cesena

MessaggioTitolo: Re: Modificare la catena-distribuzione !   Mar 10 Gen 2012 - 10:27

questo ha senso solo per una casa costruttrice perchè in fase di montaggio non cambia nulla ,è più rapido e la catena non essendo "lavorata"è garantita dalla ditta fornitrice alla Suzuki[/quote]


dissento, non in modo deciso, però mi chiederei perchè allora la suzuki fornisce come ricambio originale una chiusa? potrebbe darla aperta...
apro la polemica...
saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
jacopo_92
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 691
Data d'iscrizione : 09.03.10
Età : 25
Località : Palermo

MessaggioTitolo: Re: Modificare la catena-distribuzione !   Mar 10 Gen 2012 - 10:42

la suzuki, così come tutte le altre case produttrici, non ha alcun interesse nel fornirti un ricambio più semplice da montare per facilitarti il lavoro, per due motivi:
1) i ricambi li vendono così come loro stessi li usano per assemblare i motori. la catena di distribuzione la montano da chiusa, avendo con essa determinate garanzie di sicurezza e affidabilità e dunque se la vuoi, questa è.
2) si presume che un lavoro come la sostituzione della catena di distribuzione sia affidato ad un apposito centro assistenza suzuki bom
con annesso costo di manodopera jocolor

secondo me è giusto che la catena originale sia venduta chiusa. anzi non dovrebbe essere diversamente. e non mi risulta infatti che vi siano case produttrici che vendono catene aperte.

ma il problema dove sta?

finche esistono validi ricambi aftermarket dovremmo stare tutti contenti.... o no?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 767
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 53
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Catenaccio !   Mar 10 Gen 2012 - 11:27

Cari amici Dr, la Suzuki 20 anni fa a mio avviso ha concepito un motore che a parte piccolissimi difetti è comunque un motoraccio di robustezza inaudita, basti pensare che lo ha adottato oggi la Beta, la catena inoltre è un catenaccio a dir poco sovradimensionato per le 4 valvole che deve pilotare e per questo ha adottato (secondo me) una catena chiusa, non perchè non avrebbe potuto mettere una falsa maglia per aprirla, ma per dare più senso di robustezza alla stessa. Ricordo di aver visto alcuni giorni addietro da un amico un motore aperto di un KTM 600 e qualcosa da enduro e guardando la catena, questa mi sembrava una catenella tipo quelle della ruota di una minimoto e forse anche più striminzita, la catena che invece ha adottato la Suzuki è a 4 maglie invece di 2, questo secondo me in termini di robustezza ed usura significa tanto, lo sforzo per quanto minimo sia nel muovere 4 valvole viene ripartito su 4 maglie e 4 punti dei nottolini (pernetti) invece di 2 come in quella della KTM, inoltre credo adesso che per questi motivi la catena della Suzuki abbia una vita lunghissima quanto a quella del motore stesso ed il fatto di cambiarla non sia stato messo proprio in programma breve per cui mettere una catena con maglia aperta forse per la Suzuki non abbia avuto senso, ma queste sono ipotesi mie personali, ed in fatto di ipotesi, non me ne vogliate male, ne formulo a gran quantità buone e non, un saluto by Celestino !
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
figaro
Utente Esperto


Numero di messaggi : 1324
Data d'iscrizione : 16.10.08
Età : 63
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Modificare la catena-distribuzione !   Mar 10 Gen 2012 - 12:26

provo - con estrema cautela Very Happy - a dire la mia (frequento un altro forum dove sul problema della trasmissione finale "aperta o chiusa" si sono presi a mazzate ... Twisted Evil )
- catene "commerciali" vengono vendute sia chiuse che aperte. Purtroppo il principale fabbricante (non ricordo quale sia ... Takasago, DID, tsubaki ... boh) non vende una "chiusa" a 107 maglie (la stessa viene però prodotta dalla ditta stessa per la Suzuki ... che naturalmente mica se le fa in casa!). Quindi l'unica è prenderla in Suzuki che, a dire il vero, non calca troppo la mano ... mi pare che ci vogliano una ventina di euro in più della commerciale "aperta"
- io (sottolineo IO clown) a tirar giù testa/cilindro/pistone/semicarter dx e il gruppo della primaria ci metto meno di un'ora quindi il problema non me lo porrei proprio ... meglio la chiusa (in effetti Jordi avevi fatto "30"... valvole fasce etc ... potevi fare "31" e mettere la chiusa Wink )
- ribatter la catena ammetto di non averlo mai fatto ma non sembra un gran problema e alla fine si risparmia tempo e parecchi soldini di guarnizioni varie ... in definitiva saranno almeno 30 anni che i meccanici seguono questa tecnica e i risultati sembrano buoni sul fronte dell'affidabilità. Naturalmente a patto di comprare o farsi prestare la "macchinetta" soluzioni alternative (pinze martelli & co.) le vedo a rischio Evil or Very Mad ... per quello che ne so il problema non è tanto quello di ribattere "poco" ma quello di farlo "troppo" con il bloccaggio dell'articolazione della maglia di chiusura ... e successive conseguenze nefaste What a Face
- la "macchinetta" dovrebbe mettere al riparo proprio da questo rischio (quelle che ho usato per per le catene di trasmissione vanno "a battuta" e non permettono di continuare a deformare il perno oltre il necessario
- Celestino ti voglio tanto bene per la tua fantasia ed intraprendenza ma una soluzione con E-ring come quella che proponi la vedo proprio male ... quell'arnese lì salta via alla prima sollecitazione! a dire il vero non mi fiderei neanche di un seeger e comunque sarebbero entrambi di difficile applicazione perchè i perni della catena di distribuzione sono veramente piccoli (un paio di mm al massimo) ... allargare il buco nelle piastrine per montare un perno più grosso? scratch la vedo maluccio ... tutti i "punti singolari" di una struttura diventano dei punti critici Evil or Very Mad mentre come dice jordi una volta ribattuto bene il perno è indistinguibile da tutti gli altri Wink
la sperimentazione forse sarà meglio limitarla a qualche comparto meno critico
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Antonio1460
Utente Esperto


Numero di messaggi : 563
Data d'iscrizione : 10.12.09

MessaggioTitolo: Re: Modificare la catena-distribuzione !   Mar 10 Gen 2012 - 14:37

Celestino, mi scuso ma devo QUOTARE IN TOTO Figaro! Se quell' aggeggino salta, e lo fa perchè non sopporta le vibrazioni, sono guai (tra l'altro un paio di volte mi si è spaccato e non l'ho più trovato eppure era ben messo Shocked ).
Delle catene aperte non ho sentito di grossi problemi e le ho viste ribattere ..... lasciamo perdere Twisted Evil
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
jordi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 803
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 58
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: Modificare la catena-distribuzione !   Mar 10 Gen 2012 - 17:32

nikola ha scritto:
questo ha senso solo per una casa costruttrice perchè in fase di montaggio non cambia nulla ,è più rapido e la catena non essendo "lavorata"è garantita dalla ditta fornitrice alla Suzuki


dissento, non in modo deciso, però mi chiederei perchè allora la suzuki fornisce come ricambio originale una chiusa? potrebbe darla aperta...
apro la polemica...
saluti[/quote]



Una casa costruttrice ,ripeto,in fase di montaggio usando una catena chiusa ci mette 30 secondi a montarla,viceversa aperta almeno qualche minuto,tempo perso=$...inoltre c'è il rischio ribadendola a mano di sbagliare,perchè la Suzuki dovrebbe complicarsi la vita ?e se ci fosse una "moria" di catene distribuzione chi si assume la colpa,?la Suzuki o la ditta fornitrice?Nel campo industriale,ma non solo si cerca sempre di ottimizzare le procedure lavorative per evitare problemi,contestazioni ecc.ed anche per garantire una qualità standardizzata, .mi sembrano argomenti più che validi,non trovi?
Riguardo al fatto che la Ktm monti una catena normale e no Morse come Suzuki,me lo spiego solo col fatto che essendo motori da competizione e quindi aperti spesso abbia la meglio sul fattore durata,inoltre tutte le supersportive japan hanno la Morse che dalla sua ha il grosso vantaggio di un allungamento molto ma molto minore .

ps.(per figaro) diciamo che usando la catena chiusa hai la certezza assoluta,ma credimi(sono un pignolino...)che anche ribadita se il lavoro è fatto con cura è indistinguibile,non mettermi questi grilli in testa,che poi ci filo....


Ultima modifica di jordi il Mar 10 Gen 2012 - 17:47, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3352
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Modificare la catena-distribuzione !   Mar 10 Gen 2012 - 17:37

Dico anche io la mia!
Più di una volta montando la clip sullo spillo del carburatore mi è saltata di mano,richiedendomi ppoi minuti e minuti di ricerca.
Una volta ne ho trovata una spezzata all'interno di un carburatore.
Già queste cose non mi fanno apprezzare molto il tipo di giunzione.
Montate su una maglia di catena,sarebbero davvero molto piccole e fragili.

Il lavoro di modifica di una maglia per creare appunto le scanalature e gli innesti è fattibile,se si ha un tornio,l'abilità nel fare il pezzo oppure ci si può rivolgere a qualcuno che lo faccia per noi(bisogna considerare quanto ci costa in tempo a noi oppure quanto costa ad un professionista realizzare il pezzo).
Resterebbe sempre il problema dell'affidabilità.

Personalmente per le mie moto ho sempre montato la catena chiusa,ma visto che ho la mania degli attrezzi,ho anche aquistato l'attrezzino complice il fatto che avevo preso altri articoli,mi è costato davvero poco,sui 30-40€!
Ho avuto modo di utilizzarlo su un motore dominator,e posso confermarti che il risultato della ribaditura (come ha gia scritto qualcun altro) non è apprezzabile Twisted Evil eh,eh,nel senso che non lo riesci ad apprezzare perchè,se non ti segni la maglia dove hai lavorato,dopo non la riconosci più.

Ti garantisco, che l'attrezzo, per quella che è la mia esperienza, è più che valido e la spesa vale l'acquisto,se si pensa poi al risparmio di tempo nell'effettuare l'operazione o al fatto di non dover prendere delle guarnizioni nuove,non è poco,con un solo utilizzo ti sei ripagato la spesa.

I meccanici non usano altro,li ho visti fare il lavoro più volto,e all'atto del pagamento.....ovviamente ti chiedono la manodopera come se ti avessero piazzato la catena chiusa affraid (quindi il guadagno c'è!)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 767
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 53
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Convinzioni   Mar 10 Gen 2012 - 18:39

E va bene ragazzacci, mi avete convinto, niente modifica alla catena della distribuzione, anzi vi dirò di più, quando dovrò cambiarla mi procurerò l'attrezzo per la ribattitura ma di catena chiusa non se ne parla nemmeno, ma consentitemi almeno se non è chiedere troppo di poter applicare alla prima occasione di smontaggio, una falsa maglia alla catena di trasmissione secondaria (quella della ruota per intenderci), li almeno credo di non destare disapprovazioni da linciaggio !!!!!!!
Un saluto a tutti by Celestino !
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3352
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Modificare la catena-distribuzione !   Mar 10 Gen 2012 - 18:42

Bè,per la falsamaglia sulla catena della secondaria,visto che la uso anche io Twisted Evil sei esonerato dalla lapidazione in pubblica piazza! clown
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Modificare la catena-distribuzione !   

Tornare in alto Andare in basso
 
Modificare la catena-distribuzione !
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Modificare la catena-distribuzione !
» Acquisto attrezzo per chiudere catena distribuzione
» cinghia o catena distribuzione
» Catena distribuzione... importante!
» sostituzione catena distribuzione

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Forum Tecnico :: Meccanica-
Andare verso: