Il Forum ufficiale italiano SUZUKI DR 350
 
IndiceIndice  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Topic del momentoTopic del momento  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi | 
 

 Il futuro delle moto affidabili

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ramon92
Utente Esperto


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 19.10.11
Età : 25
Località : Brescia

MessaggioTitolo: Il futuro delle moto affidabili   Sab 12 Mag 2012 - 17:25

E' qualche giorno che mi frullano in testa questi pensieri:

Al giorno d'oggi, di moto affidabili come il nostro DRrino,
ma anche come dominator, xt e via dicendo, mi pare non ne facciano più.
Oltre alla parte elettronica, ormai sempre più invadente,
anche dal punto di vista meccanico di moto "a lunga durata" mi pare non ne facciano più.
Leggendo del ktm 640, che a lungo aveva riempito il mio cuore di biker, mi sono venuti i brividi nello scorire che il cilindro dura "solo" 20k km, per non parlare della nota poca affidabilità di centraline e elettroniche complicate in situazioni estreme (umido, caldo, freddo, sabbia vento).

QUINDI:cosa ci riserba il futuro, in particolare per chi la moto la usa per viaggiare
e ha bisogno di "roba" affidabile e a basso costo?

Che moto saranno usate fra vent'anni da chi vuole qualcosa "che duri"?
Ci saranno ancora i DR fra venti, trent'anni?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://scendendo.blogspot.it/
Ramon92
Utente Esperto


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 19.10.11
Età : 25
Località : Brescia

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Sab 12 Mag 2012 - 17:30

Sempre a proposito di ciò, chiederei un lume
a chi di meccanica ne capisce più di me:
qual'è il ciclo vita di un motore?
Ovvero: supponendo di usarlo bene,
non rimanere senza olio, cambiare lo stesso frequentemente,
cambiare distribuzione, rettificare
e cambiare pistone quando serve, quanto dura un motore?
Quali parti sono insostituibili?
E' utopistico pensare a un dr (ovviamente con vari cambi
di pistone) con (per sparare alto) 1 milione di km?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://scendendo.blogspot.it/
jordi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 820
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 59
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Sab 12 Mag 2012 - 18:12

Ho letto di automobili che hanno raggiunto kilometraggi dell'ordine di 400-500.000 km con solo manutenzione e poco altro,non credo che il ns.Dr possa però superare i 150-200.000 km anche se con sostituzione di catena distribuzione e rettifica e poco altro,ad un certo punto inizierebbero ad esserci tolletanze eccessive sopratutto a livello di albero a camme e sedi con perdita di pressione nel circuito di lubrificazione,considera che l'albero a camme ruota sull'alluminio della testa ( i giapponesi hanno insegnato molto anche a noi occidentali...) e poi a un certo punto penso che anche i vari ingranaggi del cambio comincerebbero a morire...!queste però sono solo mie considerazioni,potrei sbagliarmi...sentiamo i più competenti...! agree
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ramon92
Utente Esperto


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 19.10.11
Età : 25
Località : Brescia

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Sab 12 Mag 2012 - 18:32

beh, la mia macchina ha 350000 km e nessun problema, i vecchi camion di km ne facevano anche un paio di milioni...
Certo, una moto purtroppo ha tutt'altro motore :-(
Fra vent'anni cosa resterà delle "gloriose" enduro stradali annio '80-'90 ?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://scendendo.blogspot.it/
jacopo_92
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 691
Data d'iscrizione : 09.03.10
Età : 26
Località : Palermo

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Sab 12 Mag 2012 - 18:53

Ramon, non è che oggi le cose non le sanno fare più come una volta... semplicemente non conviene più farle come prima

a chi interessa una moto che dura milioni di km??
il mercato di oggi è un continuo compra e vendi...dopo pochi anni si tende a cambiare moto o auto che sia
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3393
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Sab 12 Mag 2012 - 23:08

Per come l a penso io,finchè si trovano tutti i ricambi un motore è eterno!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ramon92
Utente Esperto


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 19.10.11
Età : 25
Località : Brescia

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Dom 13 Mag 2012 - 9:37

ovviamente...ma, per esempio, per il dr già scarseggiano le testate e le termiche complete mi pare di aver capito...fondamentalmente il mio dubbio è per la durata di esse. Com'è la situazione per altre moto? Vixt mi sembra che tu abbia anche un xt, per quello si trova tutto per esempio?

Ribaltando la frittata: e moto moderne definibili "affidabili" come quelle vecchie? Ce ne sono?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://scendendo.blogspot.it/
COBRA
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2533
Data d'iscrizione : 27.11.11
Età : 29
Località : Rovigo

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Dom 13 Mag 2012 - 9:54

e' un bel problema, bisogna comprare tutte le moto che troviamo hahahahah

non disperiamo troppo pero'... possiamo sempre farci importare dall'america un bel dr650se
http://www.suzukicycles.com/Product%20Lines/Cycles/Products/DR650SE/2012/DR650SE.aspx
(che la costa 5999 dolari cioe' 4600 euro...)

oppure un xr650e
http://powersports.honda.com/2012/xr650l/offroad.aspx
(costa un po' di piu'... 6600 usd quindi circa 5100 euro)

o un piu' "plasticoso" ma sempre valido klr650
http://kawasaki.com/Products/product-specifications.aspx?scid=14&id=559
a 6300 usd (4800 euri)

cercavo anche la yamaha xt, ma non e' piu' a catalogo? almeno in America...
al contrario delle altre case hanno interrotto la produzione dei loro gloriosi modelli anni 80...
resta l'xt660r che pero' non mi pare molto un degno erede del "vero"xt...
mentre invece e' molto carino il tenere'!
http://www.yamaha-motor.it/it/prodotti/motocicli/adventure-e-off-road/xt660z.aspx
ma ci vogliono 7300 euri... affraid


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente https://www.facebook.com/BikerCobra
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3393
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Dom 13 Mag 2012 - 11:49

A riguardo dell'XT,nonostante l'età del mezzo (28anni la mia) si trova quasi tutto (il monoammortizzatore nuovo originale no,ma ci sono aftermarket)

Una bella moto è sicuramente l'xr650l,non importato da noi,ma di facile realizzazione. Si tratta infatti di un motore dominator piazzato sulla ciclistica e sovrastrutture dell'XR600.
Lo preferisco anche al dr650SE è moolto + leggero. Per essere polivalente è essenziale anche la leggerezza.
A livello di accessori per l'XR si trova tutto e più di tutto.Forse è la moto che è universalmente piaciuta di più .

L'affidabilità dei mezzi poi a mio avviso è correlata alla manutenzione ordinaria e straordinaria.

Le vecchie enduro (vedi dr350) erano considerate dei carri armati proprio perchè avevano bisogno di poco.
Attenzione,si rischiano problemi di affidabilità quando non si pensa neanche al "poco"

La moria di teste dei 350 è data sempre da una scarsa attenzione al consumo olio,e probabilmente ad un modo un pò macchinoso nella rilevazione del livello.E'comunque lo stesso sistema anche di XR alcune XT e di tante altre moto.

Dal punto di vista dell'usura di questo componente forse sono stati più furbi quelli della honda,l'albero a camme viaggia infatti anche su cuscinetti a sfere.
In caso di rogne infatti,fue cuscinetti nuovi,albero a camme nuovo e si riinizia (poi bisogna vedere se il danno è maggiore)

XR e TTed XT hanno spesso problemi al cambio,si spacca qualche ingranaggio,se vogliamo dal punto di vista economico si tratta di un bel problemone.La spesa per aprire e richiudere un motore con annessi e connessi non è poi così bassa.
E'vero che le teste dei dr non crescono sugli alberi,ma se non gli facciamo mancare l'olio,problemi non ne dovremmo mai avere.
Su XR TT XT,il problema al cambio è congenito,ad un tot di km si rovina e basta.Sono comunque moto molto affidabili.
Le gilera RC600 a detta di molti (non ho alcuna esperienza in merito)non erano robustissime e non si trovavano,ne si trovano i ricambi,nonostante non fossero fatte male.


Insomma ribadisco,se ci vogliamo tenere una moto,una volta acquistata e rimessa in sesto per benino,va seguita e non ci darà grossi problemi.
L'affidabilità è tutta li.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
jacopo_92
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 691
Data d'iscrizione : 09.03.10
Età : 26
Località : Palermo

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Dom 13 Mag 2012 - 12:05

Vixt ha scritto:


Una bella moto è sicuramente l'xr650l,non importato da noi,ma di facile realizzazione. Si tratta infatti di un motore dominator piazzato sulla ciclistica e sovrastrutture dell'XR600.

Non vorrei dire una fesseria, ma so che ci sono alcuni modelli di xr650r, non l (non so la differenza) ancora in vendita... rimanenze di magazzino...
qui a palermo un amico fanatico di questa foto ne vide uno in vendita in un concessionario ad un prezzo però piuttosto alto... 6mila euro? o roba del genere
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
COBRA
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2533
Data d'iscrizione : 27.11.11
Età : 29
Località : Rovigo

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Dom 13 Mag 2012 - 12:20

forse vi siete persi il mio post precedente... quelle moto sono ancora in produzione!
semplicemente non per il nostro mercato. ma si possono importare!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente https://www.facebook.com/BikerCobra
Ramon92
Utente Esperto


Numero di messaggi : 139
Data d'iscrizione : 19.10.11
Età : 25
Località : Brescia

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Dom 13 Mag 2012 - 12:40


non pensavo le facessero ancora, ma perchè per il mercato europeo no?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://scendendo.blogspot.it/
COBRA
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2533
Data d'iscrizione : 27.11.11
Età : 29
Località : Rovigo

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Dom 13 Mag 2012 - 13:54

perche' vendere una moto robusta a 6000 euro se il mercato chiede plasticoni elettronici a 12000 euro?

qua vendono le moto da bar, di gente che porta i 650 in enduro ce n'e' poca dalle nostre parti.

altro discorso e' l'America, la' hanno grandi spazi... ottimi per le endurone di grossa cilindrata!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente https://www.facebook.com/BikerCobra
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3393
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Dom 13 Mag 2012 - 18:23

jacopo_92 ha scritto:
Vixt ha scritto:


Una bella moto è sicuramente l'xr650l,non importato da noi,ma di facile realizzazione. Si tratta infatti di un motore dominator piazzato sulla ciclistica e sovrastrutture dell'XR600.

Non vorrei dire una fesseria, ma so che ci sono alcuni modelli di xr650r, non l (non so la differenza) ancora in vendita... rimanenze di magazzino...
qui a palermo un amico fanatico di questa foto ne vide uno in vendita in un concessionario ad un prezzo però piuttosto alto... 6mila euro? o roba del genere

L'XR650R è un altro pianeta ancora si tratta di un monocilindrico da 650cc raffreddato a liquido e moilto potente,nulla a che vedere col 650 del dominator.
Fra l'altro la 650R ha il telaio in alluminio ed è una moto che è stata realizzata pensando alle gare americane di Baya,dalla quale esce ancora imbattuta!
Non è più in produzione da un paio di anni,ma è anche essa un bel giocattolo.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
COBRA
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2533
Data d'iscrizione : 27.11.11
Età : 29
Località : Rovigo

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Dom 13 Mag 2012 - 19:59

perche' dite che non la fanno piu? sul listino honda del 2012 in america c'e'.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente https://www.facebook.com/BikerCobra
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 793
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 54
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Affidabilità !   Lun 14 Mag 2012 - 18:24

Si esatto, l'affidabilità dipende dall'uso e dalla manutenzione, inoltre c'è una legge o regolamento insomma c'è un qualche cosa a tutela de consumatore che impone le case automobilistiche e credo anche motociclistiche di poter fornire e garantire ricambi e parti di motore e carrozzeria per minimo 10 anni dalla uscita del determinato modello prodotto dalla casa costruttrice, quindi considerando che il motore del nostro Dr è ancora in produzione................. dovremmo stare tranquilli fino alla pensione, dopodichè...................... Saluti by Celestino.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Rubberduck89
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 03.07.08
Località : Dorzano (Bi)

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Lun 14 Mag 2012 - 20:42

purtroppo anche nelle baja è arrivata Sua Eminenza la CRF450X, Johnny Campbell, Kendal Norman e Quin Cody l'hanno usata nelle ultime ed ha vinto, più motore meno peso e più agilità...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3393
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Mar 15 Mag 2012 - 18:32

COBRA ha scritto:
perche' dite che non la fanno piu? sul listino honda del 2012 in america c'e'.

Mah! Non so tu,ma qui la maggior parte dei membri del forum non vive in america,quindi è irrilevante che l'xr sia prodotto in america,da noi non si trova nuovo. Twisted Evil
,fra l'altro quella che dici tu credo sil'xrL650 non l'XRR650.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
COBRA
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2533
Data d'iscrizione : 27.11.11
Età : 29
Località : Rovigo

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Mar 15 Mag 2012 - 19:02

mi pare che si possano importare tramite concessionario...
mi sembra che sta cosa si faccia ancora con le cross 2 tempi che qua non vendono piu'!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente https://www.facebook.com/BikerCobra
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3393
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   Mar 15 Mag 2012 - 19:17

L'Xr650R da noi nuovo era attorno ai 9000€! affraid

Comprarlo dall'america tramite una concessionaria,viene a costare molto di più. Mi sa che il gioco non vale la candela. Embarassed
E' per quello che quest'operazione non la fa praticamente nessuno.

Le moto in linea di massima in america costano molto di meno che da noi,ma quando poi devi importarle,tra dogana e tasse varie,oltre ai tempi di attesa,ti salassano.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Il futuro delle moto affidabili   

Torna in alto Andare in basso
 
Il futuro delle moto affidabili
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Forum Tecnico :: Forum Tecnico Generale-
Andare verso: