Il Forum ufficiale italiano SUZUKI DR 350
 
IndiceIndice  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Topic del momentoTopic del momento  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi | 
 

 attrezzi per il dr

Andare in basso 
AutoreMessaggio
dre350
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 237
Data d'iscrizione : 23.11.12

MessaggioTitolo: attrezzi per il dr   Mer 23 Ott 2013 - 14:54

volevo un po' rifornirmi di chiavi, pinze ecc. per il nostro dr... indicativamente mi potreste dire tutto il minimo necessario che dovrei portarmi dietro in caso di necessità?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2770
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 56
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Mer 23 Ott 2013 - 15:37

Io mi sarei portato dietro anche una saldatrice ad arco Very Happy !

Poi si rompe sempre quello che non hai e da un po' giro con :

Pinze , multiatrezzo con brugole e cacciaviti ,FILO DI FERRO ,fascette tipo elettrico varie misure e un po' di nastro Americano ,una falsa maglia per la catena e (quasi inutile) una candela con la chiave .

Se non risolvi con questa roba ....... sei nei guai Very Happy !!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
jacopo_92
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 691
Data d'iscrizione : 09.03.10
Età : 26
Località : Palermo

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Mer 23 Ott 2013 - 15:47

ti indico proprio lo stretto necessario


chiavi a stella: 8, 10, 12, 13, 17, 22, 24

maschi esagonali: 4, 5, 6

cacciavite a croce e a taglio, può anche servire un cacciavite ad inserti (punte intercambiabili)

tronchessina, pinza a becchi, pinza normale,

per la chiave candela la misura dipende dal modello della moto... se kick starter (18mm) o avviamento elettrico (16mm). bada che deve essere una chiave dallo spessore molto fine, perchè altrimenti non c'è spazio per infilarla nella sede

roba varia: fascette, isolante, fil di ferro, cavo elettrico
(aggiungo una chicca.... ma è per gli intenditori dell'enduro: garza e super attack!! ci si riparano i carter frizione o volano spaccati cadendo. è una soluzione provvisoria eccellente! un paio di queste riparazioni sono durate anche 2 -3 mesi )
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2770
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 56
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Mer 23 Ott 2013 - 16:00

Si ma dilla tutta Jacopo

Te sei un Africano Very Happy Con i miei giri sei sempre a tiro di aia e visto che ho/abbiamo un buon rapporto con gli indigeni ,risolvo facile con la loro officina

Però quella della garza mi mancava . Garza medicale ? E procedi come ?

Mi interessa
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Karma
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 1018
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 22
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Mer 23 Ott 2013 - 16:44

jacopo_92 ha scritto:
(aggiungo una chicca.... ma è per gli intenditori dell'enduro: garza e super attack!! ci si riparano i carter frizione o volano spaccati cadendo.  è una soluzione provvisoria eccellente! un paio di queste riparazioni sono durate anche 2 -3 mesi )
comecomecome??? bounce bounce bounce bounce 
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3393
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Sab 26 Ott 2013 - 7:26

non sono ancora africano ma porto un bel po di roba anche io. Molte volte capita anche di girare da soli a cercare itinerari nuovi ed in caso di problema è imperativo risolvere da soli!
Quando torno a casa farò qualche foto del mio marsupio.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2770
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 56
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Sab 26 Ott 2013 - 7:37

A proposito ,piccola integrazione alla mia dotazione

filo gas con morsetti anche per la frizione e lo faccio andare bene nei due casi e le chiavi per i morsetti .

Fune da roccia resistente 3 mt o una cinghia di nylon tipo quelle da fissare le moto sul carrello e il segaccio che infilo nello stivale

Stop
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 793
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 54
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Safari   Mar 12 Nov 2013 - 17:15

Andrea, ma dove devi andare, sembra che tu debba fare un safari africano, semmai ricorda di portare una bomboletta per le forature, è facile forare tra le spine, io con me porto solo 2 candele, la relativa chiave ed a volte una di quelle pinze multiuso, da esperienze precedenti dico che basta un buon controllo periodico alla moto per andare tranquilli ed inoltre i vari cavi in acciaio prima di rompersi danno preavviso in durezza, il cavo del nostro carburatore se dovesse rompersi non è un problema visto che il sistema è esterno, basta anche un laccio di scarpe per poter accelerare e fare rientro, saluti by Celestino !!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2770
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 56
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Mar 12 Nov 2013 - 17:28

La miseria ,non mi porto dietro niente rispetto alle dotazioni dei colleghi Very Happy 

Per le forature o è C______ oppure fortuna ma con le camera d'aria da 4 mm io ho risolto .

Mousse ( troppa manutenzione ) o palle gonfiabili ( costano = o + della Mousse ) non fanno al caso mio

CIAO
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2770
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 56
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Mar 12 Nov 2013 - 17:52

.......a proposito il segaccio da noi è consigliato , troviamo tanta di quella robaccia frutto di potatura che senza può diventare un problema .

Sbaraccano tutto dove capita stì STR........e se è in un ns passaggio lo fanno più volentieri i ns cari amici Verdi .

Oh in 3 anni di Memorial Ventura due STR ...........e sò chi sono , hanno fatto fuori i 2/3 delle frecce che abbiamo montato .

........... nella letterina a Babbo Natale mi ricorderò di loro Very Happy , così obbligo le mogli e rifare tutto il lavoro Very Happy 
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Antonio1460
Utente Esperto


Numero di messaggi : 570
Data d'iscrizione : 10.12.09

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Mer 13 Nov 2013 - 7:42

Ognuno ha le sue.... io mi porto dietro oramai sono parte integrante nel senso che sono proprio attaccate al telaio una leva frizione completa di braccialetto, una leva freno anteriore un paio di bulloni con dado uno ø8 ed uno ø6 un lunghi, e poi a mio avviso indispensabili un paio di pinze a grip (quelle a scatto per intenderci), vi tolgono dai casini per mille cose guardate come ho fatto tornare a casa un amico con lattugone (KLX650 verde). Aveva rotto proprio la leva frizione



poi 3 mt di fune da 8mm per traino (si spera altrui)
Andrea guarda che con le 4mm hai solo una speranza in più.... per esperienza la bomboletta che ho fissato al posto del serbatoio del mono su 4/5 volte che ho bucato mi ha fatto tornare a casa solo una altrimenti.... vai di sgonfio. Fondamentali i fermacopertoni!!!!
Poi al manubrio ho fissato una pompa per bici cavolo se serve.
Un paio di amici girano con camere e leve ma fanno giri lunghi però....
Ma con la candela che ci fate? avete mai avuto problemi? Faccio scongiuri o serve?
Ah proposito per chi il DR elettrico portatevi dietro un pezzo di filo, un fusibile da 20A, e se volete un capocorda per il filo Positivo della batteria: si rompe per le vibrazioni.... e allora è tutto off
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 793
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 54
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Potare alla radice   Gio 14 Nov 2013 - 11:21

Andrea Righini ha scritto:
.......a proposito il segaccio da noi è consigliato , troviamo tanta di quella robaccia frutto di potatura che senza può diventare un problema .

Sbaraccano tutto dove capita stì STR........e se è in un ns passaggio lo fanno più volentieri i ns cari amici Verdi .

Oh in 3 anni di Memorial Ventura due STR ...........e sò chi sono , hanno fatto fuori i 2/3 delle frecce che abbiamo montato .

........... nella letterina a Babbo Natale mi ricorderò di loro Very Happy , così obbligo le mogli e rifare tutto il lavoro Very Happy 
Già, al posto tuo con il segaccio io gli poterei l'albero per intero dalla radice, le strade anche se mulattiere bisogna lasciarle libere, by Celestino !!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
pietro938
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 22.10.13
Età : 65
Località : medesano (PR)

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Sab 23 Nov 2013 - 11:17

Di solito io, oltre alle chiavi e brugole varie, porto una camera d'aria da 21, due leve per copertoni e una pompetta da MTB, oppure 2 o 3 bombolette, ma la pompa è quella + utile
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3393
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Lun 25 Nov 2013 - 17:24

Come promesso,anche se è passato un pò di tempo,le foto del mio marsupio con tutti gli ammennicoli vari.

Marsupio chiuso


Prima tasca


Attrezzi prima tasca     partendo da in alto a sinistra:
-Boccettino con 250ml di olio motore  (e quella mappazza nella busta di plastica annodata)Very Happy 
-Torcetta a dinamo
-Sapone per piatti (nel contenitore bianco del collirio),serve a tallonare -stallonare le gomme e a lavarsi le mani all'occorrenza
-stick bicomponente per saldature a freddo (nel contenitore per pellicole),serve a ripartare carter sfondati
-bulloneria,falsa maglia,mammut (nel contenitore bianco a vite)
-Filo di ferro  (nella busta di  plastica rossa)
-Pompetta a mano tipo bici,per gonfiare le gomme
-Leva cacciacopertoni media
-Fascette in plastica
-Kit riparazione camere d'aria con attrezzino smonta valvole
-Nastro americano avvolto su una matita
-Bomboletta CO2 per gonfiare gomme
-Manometro gomme a penna
-kit leve corte freno e frizione
-Smagliacatena
-Cinghia 5 metri per il traino (Tenuta 1500kg)


Seconda tasca primo scomparto:

Seconda tasca secondo scomparto:


Attrezzi seconda tasca primo e secondo scomparto:
-Inserto piccolo taglio/croce per cacciavite universale
-Pinza
-6 chiavi a forchetta     6-7
                               10 a forchetta e cricchetto (utilissima per il dadino della leva del cambio)
                               8-10 modificata (si tratta di due chiavi saldate insieme)
                               14-17 come sopra
                               12-13
                               13   occhi e fissa
-Set con 4 brugole
-Chiave a T misure 8-10-12
-Bomboletta CO2,rubinetto e riduttore (sempre per gonfiare le gomme)
-Chiave a rullino
-Coltellino svizzero piccolo
-Cacciavite universale (ha quattro punte 2 taglio/2 croce) può essere usato anche come bussola n 8
-Leva per chiave candela  (funziona anche come cacciacopertone)
-Chiave candela
-2 Leve cacciacopertoni piccole
-Cavi Gas
-Cavi frizione


Il tutto per un peso complessivo di 4,5kg!
Manca il borsino dove tengo la camera d'aria da 21 di riserva,che di solito fisso sul parafango anteriore.



Tenete presente che tutto quello che ho nel marsupio è stato utilizzato più volte nell'arco delle varie uscite.
Ci sono infatti attrezzi che potrebbero sembrare inutili,ma vi garantisco,che sono stati implementati perchè si è presentata più volte l'occasione di utilizzarli
Vedasi ad esempio,smagliacatena,mastice bicomponente,cinghia di traino

Con questo piccolo fardello/marsupio sono sempre tornato a casa,sia io che i miei compagni (tranne un paio di volte per rotture più serie)

Non vi nego che una volta mi sarebbe servito anche un tester (ne ho uno molto piccolo),in caso di uscite di più giorni,penso potrebbe essere molto utile.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Karma
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 1018
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 22
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Lun 25 Nov 2013 - 17:33

Vixt sei pronto per un raid insomma! fai bene però Smile
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Damiano
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 284
Data d'iscrizione : 07.01.13
Età : 32
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Lun 25 Nov 2013 - 18:26

Grande Vittorio! Così si fa...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
pietro938
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 22.10.13
Età : 65
Località : medesano (PR)

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Lun 25 Nov 2013 - 19:31

Vixt ha scritto:
Come promesso,anche se è passato un pò di tempo,le foto del mio marsupio con tutti gli ammennicoli vari.

Marsupio chiuso


Prima tasca


Attrezzi prima tasca     partendo da in alto a sinistra:
-Boccettino con 250ml di olio motore  (e quella mappazza nella busta di plastica annodata)Very Happy 
-Torcetta a dinamo
-Sapone per piatti (nel contenitore bianco del collirio),serve a tallonare -stallonare le gomme e a lavarsi le mani all'occorrenza
-stick bicomponente per saldature a freddo (nel contenitore per pellicole),serve a ripartare carter sfondati
-bulloneria,falsa maglia,mammut (nel contenitore bianco a vite)
-Filo di ferro  (nella busta di  plastica rossa)
-Pompetta a mano tipo bici,per gonfiare le gomme
-Leva cacciacopertoni media
-Fascette in plastica
-Kit riparazione camere d'aria con attrezzino smonta valvole
-Nastro americano avvolto su una matita
-Bomboletta CO2 per gonfiare gomme
-Manometro gomme a penna
-kit leve corte freno e frizione
-Smagliacatena
-Cinghia 5 metri per il traino (Tenuta 1500kg)


Seconda tasca primo scomparto:

Seconda tasca secondo scomparto:


Attrezzi seconda tasca primo e secondo scomparto:
-Inserto piccolo taglio/croce per cacciavite universale
-Pinza
-6 chiavi a forchetta     6-7
                               10 a forchetta e cricchetto (utilissima per il dadino della leva del cambio)
                               8-10 modificata (si tratta di due chiavi saldate insieme)
                               14-17 come sopra
                               12-13
                               13   occhi e fissa
-Set con 4 brugole
-Chiave a T misure 8-10-12
-Bomboletta CO2,rubinetto e riduttore (sempre per gonfiare le gomme)
-Chiave a rullino
-Coltellino svizzero piccolo
-Cacciavite universale (ha quattro punte 2 taglio/2 croce) può essere usato anche come bussola n 8
-Leva per chiave candela  (funziona anche come cacciacopertone)
-Chiave candela
-2 Leve cacciacopertoni piccole
-Cavi Gas
-Cavi frizione


Il tutto per un peso complessivo di 4,5kg!
Manca il borsino dove tengo la camera d'aria da 21 di riserva,che di solito fisso sul parafango anteriore.



Tenete presente che tutto quello che ho nel marsupio è stato utilizzato più volte nell'arco delle varie uscite.
Ci sono infatti attrezzi che potrebbero sembrare inutili,ma vi garantisco,che sono stati implementati perchè si è presentata più volte l'occasione di utilizzarli
Vedasi ad esempio,smagliacatena,mastice bicomponente,cinghia di traino

Con questo piccolo fardello/marsupio sono sempre tornato a casa,sia io che i miei compagni (tranne un paio di volte per rotture più serie)

Non vi nego che una volta mi sarebbe servito anche un tester (ne ho uno molto piccolo),in caso di uscite di più giorni,penso potrebbe essere molto utile.
Complimenti! Hai pensato veramente a tutto!!!!!!!
Fossero tutti come te!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
figaro
Utente Esperto


Numero di messaggi : 1321
Data d'iscrizione : 16.10.08
Età : 63
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Gio 28 Nov 2013 - 21:02

Visto che in passato (non ricordo in quale discussione ...scratch ) alcuni di voi si sono incuriositi della mia pinza multiuso Leatherman Crunch, volevo segnalarvi la disponibilità, a ben altro prezzo, di un discreto clone “cinese” (anche se, sulla confezione, non si parla da nessuna parte dell’origine …)
http://www.ebay.co.uk/itm/MultiTool-Pinza-Multiuso-in-Metallo-con-Accessori-Multifunzione-mod-2000-/200721532605?_trksid=p2047675.l4066
Tralascio ogni considerazione legale/morale sulla questione “copia”, come pure tengo per me ogni giudizio su tutte le minchiate che vende “ITALIAMILITARE” (i frequentatori/acquirenti li spedirei in gita sociale sugli altipiani del Carso o dalle parti di Verdun … ma un centinaio di anni fa eh mica oggi … così magari gli passerebbero le manie militariste)  mi limito solo agli aspetti tecnico/funzionali dell'oggetto ….



Diciamo che, per il prezzo, la situazione non è malaccio … certo la qualità “tangibile” dei prodotti Leatherman è un po’ lontana … la fluidità d’uso, la precisione di costruzione e assemblaggio, la “positività d’ingaggio” dei bloccaggi nell’originale è tutta un’altra cosa, però la cinese non è un “pezzo di ferro”. Le dimensioni e la dotazione di attrezzi sono sostanzialmente identiche



L’acciaio usato non è disprezzabile e l’elemento forse più importante per quello che ci riguarda (la pinza bloccabile) va più che bene. E’ appena il caso di ricordare che in caso di rottura di una leva freno o cambio (basta guardare la foto di Antonio a pagina precedente) con un coso del genere si può tentare di riguadagnare la strada di casa

Manca l’utile righello presente sull’originale



C’è qualche ingenuità come questa … l’alloggiamento per le ganasce della pinza da chiusa c’è  ma sulla cinese non viene “utilizzata”



È fortunatamente presente  il comodo innesto per i bits da ¼” accessibile rimuovendo la vite di regolazione (che è da 6mm anziche ¼ UNC come sull’originale. La vite è tornita dal pieno in modo un po’ maldestro (ha un’andamento un po’ “a botte”) per cui balla leggermente nell’alloggiamento. Ci si può sempre mettere una vite/brugola 6 … vedi mai che viene buona per sostituire qualcuna che ci si perde per strada.



Purtroppo si sono spinti pure a copiare la lama “serrated” del coltello che agli americani piace tanto ma a me per niente … dovrete comprarvi uno dei bastoncini diamantati che si trovano in giro per tenere in ordine il filo.
http://www.ebay.it/itm/Rough-Rider-Affilatore-tascabile-Rough-Rider-Pocket-Sharpener-ANYTHING-/271308611444?pt=Collezioni_diverse&hash=item3f2b40df74#ht_2987wt_1161
I coltelli che non tagliano son buoni solo per farcisi male
Dai … per 14€ più PT direi che può andare. E poi santa  è prossimo …  se poi siete in grana comprate il Crunch, spenderete sulle 10 volte tanto e sarete felici … fate un po’ voi
PS: Se vi farete tentare dall’acquisto tenete presente che l’oggetto arriva intasato di polveri abrasive usate per la sbavatura automatica … va ovviamente messo a mollo nel solvente o uno sgrassatore energico e successivamente lubrificato negli snodi con un po’ di WD40
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2770
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 56
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Ven 29 Nov 2013 - 6:13

Grazie Figaro

Ottimo report , non ho più dubbi ...........prendo l'originale ! Anche se non sono in grana !Very Happy 
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Biagio X
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 281
Data d'iscrizione : 11.02.13
Età : 52
Località : Prato

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Ven 29 Nov 2013 - 17:27

Figaro, questa pubblicità fa male: hanno esaurito le pinze cinesi Very Happy 

Italiamilitare è un negozio on-line aperto qualche anno fa da un giovane 20enne che ha iniziato ad acquistare questo tipo di merce in stock. Sta qui a Prato e, a prescindere dai frequentatori e dai motivi che li animano, ha anche robetta niente male.

Io sono uno dei suoi clienti e comunque non sono uno dalle manie militariste (sono peggio visto che le stellette le porto cucite addosso Twisted Evil ).
In ogni caso da ItaliaMilitare ho preso un baule fantastico (dove tengo tutto l'abbigliamento da enduro), qualche giacca mod. parka che uso in barca quando vado a pesca (ottime per vento e pioggia), e abbigliamento invernale che uso in mountain bike (ad esempio comodissimi i guanti in neoprene da "cecchino", con dita apribili che a me servono per il touch screen del gps ed anche i completi intimi tecnici in materiale che garantisce una microregolazione termica ottimale).

Ci si servono anche molti praticanti del soft-air, oltre a fungaroli, pescatori etc. etc.

Qualche foto dell'interno (giusto per curiosità) scattata stamane:





Il campionario è enorme.


PS: a chi interessa la pinza cinese, sappia che dovrebbero rientrare la prossima settimana:P

PS2: a chi interessa la pinza originale in Germania costa un centino + 13 di spedizione LINK
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2770
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 56
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Ven 29 Nov 2013 - 18:00

Ciao Biagio
visto che io passo spesso da Prato per andare a casa dei suoceri ,mi sai dire se i ragazzi mi stanno aperti di Domenica ?

Per curiosare in attesa del pranzo ............  il mì cognato mì stà sù c@@@@@oni  Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy 

Scherzo , ci porto anche lui Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Biagio X
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 281
Data d'iscrizione : 11.02.13
Età : 52
Località : Prato

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Ven 29 Nov 2013 - 18:12

Credo di no (ovviamente chiederò la prossima settimana), ma puoi sempre passare a trovare me Very Happy

E puoi portare anche tuo cognato: se poi veramente rompe, ho io un posto dove gli passa il ruzzo Twisted Evil 
Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy 
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2770
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 56
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Sab 30 Nov 2013 - 6:53

Biagio X ha scritto:
Credo di no (ovviamente chiederò la prossima settimana), ma puoi sempre passare a trovare me Very Happy

E puoi portare anche tuo cognato: se poi veramente rompe, ho io un posto dove gli passa il ruzzo Twisted Evil 
Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy 
Very Happy 
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Biagio X
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 281
Data d'iscrizione : 11.02.13
Età : 52
Località : Prato

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Gio 3 Nov 2016 - 8:17

A corollario del tutto questa è la trousse attrezzi originale fornita da mamma Suzuki (gelosamente conservata nel relativo contenitore del mio DR FMI)




con il particolare della sistemazione dei due cacciaviti e chiave raggi nella leva di prolunga chiavi

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Biagio X
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 281
Data d'iscrizione : 11.02.13
Età : 52
Località : Prato

MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   Sab 2 Set 2017 - 18:33

Riprendo solo un attimo questa discussione perchè ho appena finito di guardare il programma "Come è fatto" su Focus ce ha trasmesso un servizio sul processo di produzione delle pinze multiuso leatherman: a volte non ce ne rendiamo conto ma la qualità ha una base solida e indiscutibile.
Incredibile l'ingegneria, la tecnologia e i macchinari che stanno dietro quella pinza.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: attrezzi per il dr   

Torna in alto Andare in basso
 
attrezzi per il dr
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Forum Tecnico :: Forum Tecnico Generale-
Andare verso: