Il Forum ufficiale italiano SUZUKI DR 350
 
IndiceIndice  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Topic del momentoTopic del momento  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi | 
 

 Falsi di marchio ?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 789
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 54
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Falsi di marchio ?   Gio 11 Set 2014 - 11:11

Ragazzi, guardate cosa ho trovato smontando le candele della mia car !!!
E' vero che la mia car è prossima alla rottamazione però questo poteva succedere anche ad una vettura nuova, avevo smontato le candele solo per un controllo senza che la macchina mi avesse dato sintomi di alcun malfunzionamento, ma sarebbe potuto succedere di tutto, dal grippaggio delle valvole di scarico alla rigatura di un cilindro come tra l'altro con mio grande stupore è già successo alcuni anni addietro ad una BMW 1800 di un mio amico, adesso il dubbio viene: E se le candele comperate per originali; non lo fossero ? Mi hanno detto che anche olii di note marche vengono falsificati, ovviamente il barattolo è falsificato bene, ma l'olio entro contenuto sarà di chissà quale qualità, fino allo scorso anno hanno scoperto che l'olio taroccato era il Castrol, adesso si dice che sia la volta del Bardhal che tra l'altro compro io, che falsificassero l'olio di oliva colorando con la clorofilla l'olio di semi era risaputo, ma che adesso taroccassero anche l'olio motore mi giunge nuova.
Il sistema per scoprire questo tarocco non è semplice, si potrebbe fare una prova di attrito ma è sempre una cosa empirica, altro metodo sarebbe quello di non comperare olii di marche note o super famose ma di comperare olii comunque di buona qualità ma di marche non famose e quindi di poca vendita e non convenienti da taroccare, un amico ha sbiellato poco dopo aver montato un nuovo albero motore alla sua Kavasaki, il dubbio gli viene dall'olio, che bel rompicapo adesso, by Celestino !!!
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3384
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Falsi di marchio ?   Gio 11 Set 2014 - 18:50

Proprio stasera ho ricomprato 4 litri di olio castrol per la mia macchina era in offerta a 20€ affraid
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 789
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 54
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Re: Falsi di marchio ?   Sab 13 Set 2014 - 18:00

Vixt ha scritto:
Proprio stasera ho ricomprato 4 litri di olio castrol per la mia macchina era in offerta a 20€ affraid
Non so cosa dirti, il problema è serissimo, stavo pensando dove comperare olio o ricambi che abbiano maggiore garanzia di autenticità, il fatto è che se il venditore è di dubbia moralità prima o poi questi verrà scoperto, ma il problema maggiore è che a volte viene gabbato anche quell'ignaro venditore e la cosa non verrà mai scoperta poiché anche lui in buona fede, by Celestino !!!
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 789
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 54
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Re: Falsi di marchio ?   Ven 22 Gen 2016 - 18:03

Ragazi, oggi ricontrollando le candele ne ho trovato rotta un'altra, quella del terzo cilindro, non capisco cosa provochi le rotture delle candele, la fase va bene, la compressione pure, le valvole tutto OK, potrebbe essere la benzina scadente senza marca dei distributori chiamati "bianchi"che ha ottani inferiori che potrebbero aumentare la autodetonazione ?
Fortunatamente il motore funziona ancora e bene, by Celestino.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
jordi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 812
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 59
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: Falsi di marchio ?   Ven 22 Gen 2016 - 18:31

celestino ha scritto:
Ragazi, oggi ricontrollando le candele ne ho trovato rotta un'altra,  quella del terzo cilindro, non capisco cosa provochi le rotture delle candele, la fase va bene, la compressione pure, le valvole tutto OK, potrebbe essere la benzina scadente senza marca dei distributori chiamati "bianchi"che ha ottani inferiori che potrebbero aumentare la autodetonazione ?
Fortunatamente il motore funziona ancora e bene, by Celestino.

Mi viene il dubbio che il problema che riscontri possa avere una origine diversa,e cioè che durante la marcia ci possa essere una leggera interferenza fra la candela e il fungo della o delle valvole,sei certo che questo non possa accadere ?Puoi fare una prova empirica togliendo tutte le candele e una per volta,ovvio senza cavo AT collegato,mettendoci a livello dell'elettrodo di massa o della cera morbida e dello stucco plsmabile,ben incastrato e che copra per 1 mm l'elettrodo,poi azioni il motorino e fai girare,smonti e controlli che non ci sia il segno di una battuta che sfiora l'elettrodo.Potrebbe essere che a certe temperature o chissa alti regimi la valvola toccando appena l'elettrodo dia delle piccole battute che alla lunga fanno crepare e cadere all'interno la ceramica isolante.
Posso dirti per certo che su un motore di moto 4t ho notato che il fungo di una valvola toccava appena l'elettrodo pur senza causare ne interferenze nella rotazione ne danni alla candela,provare non costa nulla e ti togli il dubbio.Se fosse il tuo caso risolvi usando delle candele a 4 punte o comunque senza elettrodo così sporgente.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 789
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 54
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Re: Falsi di marchio ?   Dom 24 Gen 2016 - 12:08

Buona idea la tua, però credo di ricordare la testa quando l'ho smontata e rimontata e se ricordo bene una parte è piatta per aumentare la compressione mentre un altra parte è concava da cui fuoriescono
le valvole, la candela comunque se ricordo bene non dovrebbe interferire con le valvole, il problema credo che debba essere propio la eccessiva compressione incrementata anche dalla piallatura della testata, a contribuire al fenomeno della autodetonazione del carburante è proprio il carburante di dubbia qualità che ho un usato per un certo periodo ed è proprio il carburante adottato dal supermercato ipercoop, carburante di concorrenza e molto scadente poiché la macchina in salita perdeva più potenza e si sentiva maggiormente il tintinnio della autodetonazione, ma non pensavo che provocasse simili danni !
Un collega di lavoro ha notato più rumorosità alla pompa di iniezione del suo diesel, inoltre sento lamentele varie a riguardo questi carburanti economici, infatti da quando non uso più quel carburante sento meglio il motore e forse faccio anche qualche km/l in più,  comunque terrò sotto controllo le candele ed aggiornerò il forum, by Celestino.

P.s. Probabilmente questo forum ha un problema malware, poiché ad ogni cambio di pagina vengo reindirizzato su un altro forum pubblicitario chiamato 'Wonderlands', questo fatto non succede in un altro forum, quindi il problema è in questo forum !
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
jordi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 812
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 59
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: Falsi di marchio ?   Dom 24 Gen 2016 - 13:03

Potrebbe essere proprio come dici,allora potresti anche fare un pieno di benzina 100 ottani per vedere se il fenomeno della autoaccensione che noti si ripresenta,non dovrebbe farlo,una curiosità:di che motore stiamo parlando?,se hai spianato la testa ,hai ovviamente cognizioni meccaniche sicuramente  ben maggiori delle mie e quindi probabilmente alla fine ne capirai i motivi...altra cosa,credo che oramai tutte le automobili siano dotate di sensore per il battito in testa visto che viaggiano con carburazioni magre per emissioni e consumi,non dovrebbe agire variando l'anticipo ed evitare il battito in testa?Perchè se facesse autoaccensione nonostante questo significa che la testa è stata abbassata eccessivamente,e quì come rimedi,carburante premium?ti costa un botto!


ps. Potresti fare la prova che suggerivo comunque,se hai abbassato la testata potrebbe darsi che anzichè le valvole sia il pistone a" toccare" l'elettrodo centrale,e se così fosse rimedi come abbiamo detto.

Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Gipi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 756
Data d'iscrizione : 09.12.14
Età : 49
Località : Treviso Veneto

MessaggioTitolo: Re: Falsi di marchio ?   Dom 24 Gen 2016 - 19:47

Per l'olio l'avevo sentito anch'io ....purtroppo...
Io acquisto Motul direttamente dalla Francia . A buon prezzo .
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 789
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 54
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Re: Falsi di marchio ?   Lun 25 Gen 2016 - 10:54

Stiamo parlando della mia vecchia Uno 45 con motore 903 cc, sarebbe quello della vecchia 127, motore molto affidabile cheera concepito per benzina rossa con più ottani comunque il problema si risolverà da solo entro fine anno, anno in cui metterò in pensione questa vecchia ma affidabile auto con circa 400.000 Km,  quando ho rifatto il motore circa 150.000 Km fa, chiaramente la rettifica mi ha piallato la testata, ma comunque era la prima piallatura effettuata e si potrebbe ripiallare se occorresse, sono sempre più convinto che la causa è della benzina scadente poiché questo fenomeno non si è mai verificato fino a quando appunto non ho cominciato ad usare la benzina di concorrenza della Ipercoop, quindi state attenti a non mettere tale carburante schifoso nelle moto che comunque sono abbastanza compresse.
Il fenomeno della autodetonazione non si risolve variando l'anticipo, la benzina si autoaccende da sola quando raggiunge una certa pressione nella camera di combustione, tale pressione fa innalzare istantaneamente perbrevi picosecondi la temperatura ben oltre i 250 C°, temperatura di autoaccensione della benzina, mentre per i diesel la temperatura di autoaccensione è di soli 220 C° per il gasolio.
Il pistone comunque è molto lontano dalle candele, le candele sono in una posizione obliqua che proprio dal pistone sono irraggiugibili, nemmeno se il pistone si staccasse dalla biella finirebbe sulle candele.
Una soluzione antidetonazione sarebbe stata quella di creare delle cavità nella testata per aumentare la camera di combustione abbassando il rapporto di compressione, ma ormai non devo fare più alcun intervento, devo tirare avanti fino a fine anno.
Saluti by Celestino.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Falsi di marchio ?   

Tornare in alto Andare in basso
 
Falsi di marchio ?
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Falsi di marchio ?
» Piatto corde colorato con marchio Head e Babolat ?
» La nuova pallina Italiana
» Distributore unico per l' Italia VANTAGE
» Esiste una marca di racchette superiore alle altre ?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Interesse generale :: Off Topic-
Andare verso: