Il Forum ufficiale italiano SUZUKI DR 350
 
IndiceIndice  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Topic del momentoTopic del momento  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Nuovo Scarico per la dierrina...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Nicola
Utente Esperto


Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 20.05.09
Località : Cesena

MessaggioTitolo: Nuovo Scarico per la dierrina...   Ven 2 Gen 2015 - 19:27

Ho adattato non con poca difficoltà uno scarico del cre 450....taglia fai saldare... sembra facile...le foto ancora in fase di lavoro da terminare






volevo un vostro parere, cosa ne pensate se lo lucido? è alluminio ruvido con  "righettine" orizzontali grezze, è possibile spazzolarlo per renderlo lucido?si può carteggiarlo?
grazie saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3344
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Sab 3 Gen 2015 - 8:44

L'alluminio si può lucidare a specchio. Non so però quanto possa convenire farlo se poi la moto la userai in off.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Nicola
Utente Esperto


Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 20.05.09
Località : Cesena

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Sab 3 Gen 2015 - 13:00

Grazie Vittorio..
infatti  volevo farlo a specchio, ma pensi che poi si ossida? in off si sporca, ma come la moto, con una lavata dovrebbe tornare. Come è adesso non mi piace perchè sembra plastica, non si percepisce visivamente che sia di allumino.
Forse, esteticamente, a specchio è troppo per il tipo di moto?
saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
jordi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 799
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 58
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Sab 3 Gen 2015 - 15:52

Nicola ha scritto:
Grazie Vittorio..
infatti  volevo farlo a specchio, ma pensi che poi si ossida? in off si sporca, ma come la moto, con una lavata dovrebbe tornare. Come è adesso non mi piace perchè sembra plastica, non si percepisce visivamente che sia di allumino.
Forse, esteticamente, a specchio è troppo per il tipo di moto?
saluti

Si,si ossiderà senza dubbio è diventerebbe brutto,ma puoi risolvere dopo averlo lucidato,magari con spazzola rotante cu trapano o flex,in acciaio,non ottone,altrimenti lo "ingiallisce"verniciandolo con una bomboletta spray trasparente,meglio se alte temperature e resterà sempre bello. cheers
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Nicola
Utente Esperto


Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 20.05.09
Località : Cesena

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Dom 4 Gen 2015 - 9:25

grazie per le vostre risposte.. non potendo stare con le mani in mano... ho carteggiato, è migliorato ha preso le sembianze di qualcosa di artigianale... probabilmente ho portato via il trasparente e lisciato la vernice sotto, per adesso lo lascio così, chissà se si mantiene così com'è mi sa che ho fatto una cavolata, semmai lo lucido e gli ridò il trasparente... certo ora è totalmente smontato e si può lavorare per bene..
da qualche parte ho letto che al posto della lana hanno esso le spugne di lanetta metallica della cucina con ottimi risultati in durata e prestazioni. Io pensavo di mette le spunette intorno alla mitraglia e lena vetro per il resto che ne pensate?
saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
celestino
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 767
Data d'iscrizione : 24.06.10
Età : 53
Località : Foggia

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Dom 4 Gen 2015 - 14:32

Ciao Nicola, ti dirò una cosa che ha dell'incredibile, però ti posso confermare la veridicità della cosa poiché da me direttamente sperimentata, l'alluminio si ossida eppure tanto da raggiungere la perforazione se questi è lasciato allo stato grezzo oppure ruvido, incredibilmente se l'alluminio viene lucidato il più possibile magari anche a specchio, sembra che l'ossidazione non riesca ad attecchire, infatti fai caso al forcellone posteriore ove questi è lucido oppure ai cerchi, sono lucidi da decenni e sembrano intatti da ogni forma di corrosione, quindi se lucidi l'alluminio, questi si preserva da solo nel tempo, saluti by Celestino !!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Nicola
Utente Esperto


Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 20.05.09
Località : Cesena

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Dom 4 Gen 2015 - 16:05

Grazie per l'intervento, che dire, vorrei la certezza che rimanga a specchio e non si ossidi... ma i cerchi o il forcellone avranno un trattamento protettivo?
saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3344
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Lun 5 Gen 2015 - 11:14

Perchè non si ossidi,mi pare proprio che abbiano un trattamento,anche se l'alluminio per sua natura resiste bene agli agenti atmosferici.
Per documentarsi un po......
leggi qui:
http://www.ing.unitn.it/~colombo/Anodizzazione/cap_2.htm
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Karma
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 22
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Lun 5 Gen 2015 - 12:11

A livello chimico di base, l'alluminio reagisce volentieri e rapidamente con l'ossigeno per formare ossido di alluminio. A differenza degli ossidi di ferro che costituiscono la ruggine, l'ossido di alluminio non è poroso, anzi è parecchio denso, al punto di prevenire ulteriore ossidazione degli strati inferiori SE "STESO" BENE. Dunque sarebbe sensato ritenere che una superficie di alluminio lucidata a specchio si ossidi uniformemente e completamente per un leggero strato, il che impedisce agli strati immediatamente sottostanti di ossidarsi, e risulti in una superficie lucida e omogenea. Infatti l'anodizzazione (tecnica usata anche per gli scintillanti cerchi anodizzati) è un'ossidazione prodotta in maniera artificale proprio per renderla omogenea e dello spessore desiderato, che protegge l'anima del metallo da ulteriore corrosione. Una superficie di alluminio grezzo presenta invece molte irregolarità, che generano una corrosione non uniforme con consistenti variazioni cromatiche e non previene la corrosione interstiziale
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Karma
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 22
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Lun 5 Gen 2015 - 12:44

I miei sono semplicemente ragionamenti basati su alcune nozioni chimiche, potrei naturalmente sbagliarmi nell'applicarli a questo caso
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Nicola
Utente Esperto


Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 20.05.09
Località : Cesena

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Mar 6 Gen 2015 - 13:56

Grazie per i vostri interventi. Ho letto il file di Vittorio... è alquanto tecnico, ma rende chiari i processi... riassumendo considerando l'uso in off credo di portarlo a specchio poi mantenerlo quanto meno "ingrassato, passandoci un panno con olio di motore, soprattutto dopo il lavaggio" comunque anche per l'alluminio è più pericoloso la condensa interna in particolare sulle parti assemblate con altri metalli che il fango ecc..
io l'ho sempre fatto, è sempre bene dopo aver lavato la moto, metterla in moto e farla asciugare per bene con anche il calore del motore..
saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Alex dr
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 538
Data d'iscrizione : 25.06.08
Età : 48
Località : Cagliari

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Mar 6 Gen 2015 - 15:01

Tutto esatto Karma!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Karma
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 22
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Mar 6 Gen 2015 - 21:31

Nicola ha scritto:
io l'ho sempre fatto, è sempre bene dopo aver lavato la moto, metterla in moto e farla asciugare per bene con anche il calore del motore..

Lo faccio pure io, è "cosa buona e giusta" Smile

Alex dr ha scritto:
Tutto esatto Karma!

Ottimo, grazie! Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Nicola
Utente Esperto


Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 20.05.09
Località : Cesena

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Sab 31 Gen 2015 - 8:49

Terminato il lavoro.... ecco le foto sono molto soddisfatto...






anzi quasi terminato devo mettere ancora una fascetta all'innesto e il para calore al collettore.
cosa ne pensate la fiancatina rischia? non è a contatto, il bordo sta 5\10 mm

ho la smania di sentire il sound, ma fa i capricci, non ne vuole sapere di avviarsi. sta ferma da tempo, la corrente arriva, il carburatore è pulito, forse ho esagerato, ho messo un getto troppo grande, da 155 e alzato di una tacca lo spillo, per ingrassare e compensare lo scarico libero e la cassa senza tubetto. Comunque dovrebbe partire... ha il getto del minimo che non si svita hanno spanato l'incasso del giravite ma tutto questo non deve impedire l'avvio...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Karma
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 22
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Sab 31 Gen 2015 - 9:21

Metti uno strato di materiale isolante all'interno del fianchetto (lana di roccia?). Non dovrebbe essere a rischio secondo un uso normale, se la moto è carburata bene la marmitta non dovrebbe raggiungere temperature allucinanti. Supponi però di scivolare in off a che la moto si appoggi sul fianchetto dx, se questo va a premere sulla marmitta senza un minimo di protezione lo fondi in men che non si dica. Quel carburatore mi sa un po' di pasticciato.. Da quanto è ferma la moto? Il getto e lo spillo come dici tu non dovrebbero influire a meno che tu non tenga il gas aperto mentre spedivelli, però la vite del minimo spanata impedisce la regolazione, e basta poco per sballare i valori..
Parti dalle cose più semplici: distanza elettrodi (magari all'aperto fa scintilla, dentro il motore con compressione non riesce), arriva la benzina, killswitch di sicurezza e avanti così. In caso poi apri il carb, verifica il galleggiante che spesso fa scherzi. Facci sapere!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2678
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 55
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Sab 31 Gen 2015 - 9:37

155 in che scala ?
Carburatore BST ?

Per me sei obeso non grasso ,se Ti può aiutare ti allego la tabella di conversione







Sul fianchetto metterei dell' alluminio adesivo da caldaie salva molto .

Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Nicola
Utente Esperto


Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 20.05.09
Località : Cesena

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Sab 31 Gen 2015 - 10:16

è tutto ok, scintilla candela ecc...

carburatore originale, il getto dovrebbe essere dall'orto,non ne sono sicuro o vari getti di varie marche che comunque hanno lo stesso passo.
sulla mia prima DR, 20 anni fa montavo i getti da 160\170 della Solex (quelli della diane\2cv) con marmitta Supertrapp e scatola filtro aperta e andava benissimo...

al'interno del fianchetto c'è il foglio originale di alluminio, effettivamente vorrei mettere un supporto tipo un cilindretto di gomma sulla fascia del silenziatore in modo che la plastica in caso di caduta non vada a toccare qualche suggerimento?

saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2678
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 55
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Sab 31 Gen 2015 - 10:31

Nicola ha scritto:
è tutto ok, scintilla candela ecc...

carburatore originale, il getto dovrebbe essere dall'orto[Dell'Orto  = DJ quindi decimale] ,non ne sono sicuro o vari getti di varie marche che comunque hanno lo stesso passo.
sulla mia prima DR, 20 anni fa montavo i getti da 160\170 della Solex[Non mi sembra che siano in scala decimale] (quelli della diane\2cv) con marmitta Supertrapp e scatola filtro aperta e andava benissimo...

saluti

Come Ti hanno già detto controlla l' altezza galleggiante e bisogna capire i reali alesaggi dei getti , spillo a misura standard e pazienza per accordare la carburazione .

Per il getto minimo danneggiato con un maschio inverso ( l'estrattore per viti spezzate ) di misura adatta risolvi ( prima devi forare CON CAUTELA !) ovvio che poi cacci via il pezzo ma puoi montare un getto nuovo e smontabile .
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Karma
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 22
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Sab 31 Gen 2015 - 11:35

Piccola regola d'oro del carburare: partire da settaggi noti, condizioni conosciute. Se fossi in te rimetterei i getti originali, così sei sicuro che dal punto di vista della carburazione almeno per la messa in moto di essere in linea. Se va in moto, allora hai capito che era quello il problema, altrimenti procedi a cercare un altro problema. Modificare la carburazione alla cieca è un po' un salto nel vuoto, ogni moto si comporta un po' diversamente
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Nicola
Utente Esperto


Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 20.05.09
Località : Cesena

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Sab 31 Gen 2015 - 12:22

se partisse poi a carburarla on ho problemi, dopo voglio provare a mettere benzina nuova, forse quella che c'è è troppo vecchia..
grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Nicola
Utente Esperto


Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 20.05.09
Località : Cesena

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Sab 31 Gen 2015 - 18:50

sono riuscito ad avviarla, con un pò di pazienza e fiducia il dr non ti delude...

Candela scura, carburazione dovrebbe essere grassa, ma scoppia e sfiamma allo scarico da paura...
il collettore della CRD diventa immediatamente incandescente mai visto una cosa simile preoccupante...
Monto una candela della ND da 27 credo sia l'originale..



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Karma
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 22
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Dom 1 Feb 2015 - 6:44

Urca... Questo lo fa al minimo? La candela è un ottimo indicatore, ma a regimi più alti, al minimo la stechiometria è diversa perché il motore è notevolmente sotto coppia e ha bisogno di un po' di benzina in più. Ad ogni modo, come sai, quei sintomi sono di carburazione magra. È preoccupante però che diventi subito incandescente e sfiammi, questo ricorda messa in fase errata o valvole completamente sballate, ma capita con motori pluricilindrici a spinterogeno, non vedo come possa accadere sul DR. Non hai toccato nient'altro a parte il carburatore e la marmitta dall'ultima volta che hai girato con la moto? O in alternativa (dubito ma chissà) non è che il raccordo collettore-marmitta ha una sezione eccessivamente piccola?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Nicola
Utente Esperto


Numero di messaggi : 339
Data d'iscrizione : 20.05.09
Località : Cesena

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Dom 1 Feb 2015 - 10:01

non assolutamente collettore di diametro maggiore e scarico libero, il collettore è in inox della crd forse è anche normale anche l'orignale di sera si vedeva arrossato...
l'incongruenza è la candela scura, comunque quando ho tempo mi metto a fare le prove con nuovi getti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
jordi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 799
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 58
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Dom 1 Feb 2015 - 10:11

Per prima cosa controllerei il gioco delle valvole,potrebbe essere che quelle di scarico sono puntate e non chiudono per cui fuoriescono gas incandescenti,ma se così fosse a questo punto temo che le valvole e le sedi siano danneggiate,spero di sbagliarmi...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Karma
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 19.03.13
Età : 22
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   Dom 1 Feb 2015 - 18:25

jordi ha scritto:
Per prima cosa controllerei il gioco delle valvole,potrebbe essere che quelle di scarico sono puntate e non chiudono per cui fuoriescono gas incandescenti,ma se così fosse a questo punto temo che le valvole e le sedi siano danneggiate,spero di sbagliarmi...
E' quello che pensavo pure io, però è strano visto che fino ad ora la moto andava bene.. E se è così, bel danno!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Nuovo Scarico per la dierrina...   

Tornare in alto Andare in basso
 
Nuovo Scarico per la dierrina...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Nuovo Scarico per la dierrina...
» Scarico completo gpr o nuovo scarico completo ixil?
» nuovo scarico
» Vendo Linea di Scarico Completa Lotus Elise s1 inox [Nuovo Prezzo]
» 1.4 Multiair 16v 105cv - Sport - Grigio Intellettuale - Scarico nuovo + led sottoscocca [pg17]

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Forum Tecnico :: Modifiche Artigianali-
Andare verso: