Il Forum ufficiale italiano SUZUKI DR 350
 
IndiceIndice  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Topic del momentoTopic del momento  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi | 
 

 moto storta dopo diverse cadute

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Tore84
Utente Medio


Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 23.09.15

MessaggioTitolo: moto storta dopo diverse cadute   Ven 18 Dic 2015 - 9:37

Salve ragazzi, la scorsa domenica sono uscito per la mia prima motocavalcata a Olzai, un paesino del centro Sardegna. Bellissima!!! 60 km di strade montane tra salti, discese ripide e salitoni,conditi da tera, sabbia e pietraie! Inutile dire che non avendo proprio esperienza, certi passi sono risultati un pò difficili da completare.. Embarassed
Purtroppo dopo diverse cadute e specialmente 2, dove la moto è volata contro un muretto e poi su delle piante ho storto o meglio spero solo disassato le piastre e piegato il manubrio Rolling Eyes
Vorrei dunque chiedervi 2 cose : 1 )come possa rimettere in linea le forcelle nel miglior modo
2) Visto che il manubrio è da cambiare, quale consigliate per fare enduro? Sono alto 1,83 cm e non mi è proprio agevole stare eretto dul dierrino... sforzando così la schiena...Credete sia meglio un manubrio presa alta o media? Grazie, un saluto a tutti
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3393
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: moto storta dopo diverse cadute   Ven 18 Dic 2015 - 10:59

Per la forcella,succede a tutti prima o poi,con la moto sollevata da terra,allenta le piastre e riallinea.
Il manubrio è un argomento estremamente personale e spinoso.
Ti dico che negli hanni ho provato prima coi risers(rialzi manubrio) è all'inizio andavano bene,il neo dei risers comuni è che,per come sono posizionati gli attacchi sulle piastre del dr, tendono a spostarti più verso il posteriore della moto,se si esagera molto.
Si potrebbe ovviare mettendo un manubrio a presa alta che manterrebbe l'avanzamento naturale delle piastre ma ti consentirebbe di alzare la posizione di guida.
Ho provato anche quello,ma alla prima uscita un bel backflip l'ho piegato facilmente.
Sono ritornato ad un manubrio standard senza risers e mi sono abituato così e ti direi che va bene.
Non sono alto quanto te,quindi con buona probabilità tu no risolveresti.
Esistono dei risers che consentono di alzare la guida ,ma anche di avanzare il punto di attacco,potresti provare con quelli.


Bella olzai,i posti sono spettacolari ed i passaggi enduristici lo sono altrettanto,siete passati anche dal Mulino Vecchio?


Ciao Vittorio
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Tore84
Utente Medio


Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 23.09.15

MessaggioTitolo: Re: moto storta dopo diverse cadute   Ven 18 Dic 2015 - 21:22

Grazie vittò... mi informo un pò sui riser.. il molino non lo ricordo... non credo proprio di esserci passati, ammenochè fosse in un pezzo dell'hard che ho preferito mollare ripiegando nel medium! Se ti dico le botte che ha preso povera dr...non mi credi!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Alex dr
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 544
Data d'iscrizione : 25.06.08
Età : 48
Località : Cagliari

MessaggioTitolo: Re: moto storta dopo diverse cadute   Sab 19 Dic 2015 - 8:46

...per quando rialleini piastre e steli: quando vai a serrare i dadi non stringere tipo Incredibile Hulk (confesso che è un mio diffetto  Rolling Eyes ) in quanto se ci dovessero essere in futuro altre botte si rispostano gli assetti senza pero piegare o rompere nulla
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
xxalcoolxx
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 82
Data d'iscrizione : 24.12.15
Località : avellino

MessaggioTitolo: Re: moto storta dopo diverse cadute   Gio 24 Dic 2015 - 6:15

se ti servono dei riser ...ce li ho io :-)
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Tore84
Utente Medio


Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 23.09.15

MessaggioTitolo: Re: moto storta dopo diverse cadute   Gio 7 Gen 2016 - 20:13

xxalcoolxx ha scritto:
se ti servono dei riser ...ce li ho io :-)

Salve ragazzi ... Ti ringrazio per l'offerta, ora valuto, proverò ad utilizzarla così e vedere un pò se riesco ad abituarmi alla postura..
Riguardo alla piastre Vixt , ho sfilato pure gli steli ma nulla resta storta....ma non è che devo pure mollare il dado del canotto??? quello a cui è collegata la piastra di su??
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Vixt
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 3393
Data d'iscrizione : 23.06.08
Età : 42
Località : Sassari

MessaggioTitolo: Re: moto storta dopo diverse cadute   Ven 8 Gen 2016 - 13:07

Negativo!
Solitamente bastano le piastre,poi muovendo la ruota con lo sterzo puntato da una parte piuttosto che dall'altra,dovresti risolvere.

Mi viene difficile pensare che tu possa aver piegato qualcosa,non saresti qui a raccontarcelo.... lol!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2770
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 56
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: moto storta dopo diverse cadute   Ven 8 Gen 2016 - 13:45

IO ho SFONDATO una Punto 4 porte con il DR ( l'hanno rottamata , centrata nel piantone la macchina si è piegata .. per fortuna mi aveva tagliato la strada  ) ho allentato tutto ( a dire il vero ho portato la forcella del tecnico di fiducia e mi ha confermato che le canne erano dritte ) rimontato ed è ancora a posto .

Dovresti avere fatto un bel volo per aver piegato forca e piastre , rifai tutto con la moto SOLLEVATA mi raccomando e dagli due bei calcioni al cerchio per riallineare il tutto

ciao
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Tore84
Utente Medio


Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 23.09.15

MessaggioTitolo: Re: moto storta dopo diverse cadute   Ven 8 Gen 2016 - 14:43

Andrea scusa ma mi è scappata una risata per ciò che hai scritto, anche se non dovrei visto che un incidente non è una cosa proprio simpatica... l'ho smontata 3-4 volte , tolti gli steli, sbattuta al muro con tutto mollato e ristretto ma nulla... dunque la botta l'ha presa contro un muretto a secco...io son volato prima su un macchione di lentischio... lei a proseguito da sola... Crying or Very sad
Cmq...ripeterò il tutto !! Very Happy
Grazie ragazzi buona serata!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2770
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 56
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: moto storta dopo diverse cadute   Ven 8 Gen 2016 - 14:48

Tore84 ha scritto:
Andrea scusa ma mi è scappata una risata per ciò che hai scritto, anche se non dovrei visto che un incidente non è una cosa proprio simpatica... Grazie ragazzi buona serata!

Hai fatto bene a ridere Very Happy , non sono neanche caduto forse facevo i 30 km/h . la Punto è una macchina solo sulla carta anzi di carta .

Mi scuso in anticipo con i possessori del modello in questione
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Andrea Righini
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 2770
Data d'iscrizione : 13.08.10
Età : 56
Località : Bologna

MessaggioTitolo: Re: moto storta dopo diverse cadute   Ven 8 Gen 2016 - 14:57

Se hai fatto tutto quel lavoro e la situazione non migliora hai il piantone del canotto di sterzo piegato .

Quando rimonti le canne della forcella fai fatica a centrarle sulle piastre ?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
jordi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 820
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 59
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: moto storta dopo diverse cadute   Ven 8 Gen 2016 - 17:09

Hai provato a controllare se la moto è storta e in che modo? Dovresti per prima cosa controllare con il calibro (e le chiocciole tendicatena sulla stessa posizione dx e sx),fatto questo cerca un riferimento perfettamente rettilineo e tenendo la moto a fianco percorri alcuni metri sul riferimento(che so:delle piastre in cemento,un marciapiede perfettamente rettilibeo o altro) tenendo il manubrio e avendo cura di non muoverlo tieni la ruota ant.perfettamente centrata sul riferimento,un amico o chi altro,da dietro controllerà l'allineamento della ruota ant.e post.se divergono può essere un pronlema dovuto al telaio,cannotto o altro ,se marcia dritta e tu noti che solo il manubrio sta un pò storto dovrebbe essere solo un problema di allineamento della forcella e delle piastre.
Questo che ti ho indicato è un metodo empirico,semplice ma efficace per evidenziare problemi della ciclistica,fai la prova e facci sapere,e metti anche delle foto, o dei disegni,che aiutano Twisted Evil !
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Tore84
Utente Medio


Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 23.09.15

MessaggioTitolo: Re: moto storta dopo diverse cadute   Sab 23 Gen 2016 - 20:20

BUonasera ragazzi, scusate se ho risp tardi ma non ho tempo neppure di stare al pc questo periodo, figuriamoci di usare la motina Neutral
Avevate ragione, ho raddrizzato la moto. Non capisco perchè le altre volte non mi riuscisse... non è proprio perfetta ma non avevo troppo tempo da dedicarle e ho preferito usarla avendo un'ora buca!! Very Happy
Alla fine ho mollato tutto per l'ennesima volta e ho fatto come da bambino per la bicicletta...ruota tra le gambe e raddrizzavo facendo leva sul manubrio, tra l'altro piegato leggermente... Crying or Very sad
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: moto storta dopo diverse cadute   

Torna in alto Andare in basso
 
moto storta dopo diverse cadute
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Forum Tecnico :: Forum Tecnico Generale-
Andare verso: