Il Forum ufficiale italiano SUZUKI DR 350
 
IndiceIndice  FAQFAQ  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Topic del momentoTopic del momento  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 25 anni e non sentirli

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Hal64
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 25.07.14
Età : 53
Località : Grenoble, Francia

MessaggioTitolo: 25 anni e non sentirli   Mer 16 Ago 2017 - 16:53

Quest'anno la mia motina ha fatto 25 anni. Dopo averle regalato un nuovo kit catena, corona, pignone, ho pensato che la ricorrenza andava celebrata come si deve. E cosi l'ho portata finalmente in alcuni posti che da almeno 3 anni cercavo di raggiungere, e che per un motivo o per un altro erano stati sempre rinviati.
Finalmente ecco il mio DR 350 SHC sulla strada dell'Assietta:



e poi per fare ancora piu difficile, colle del Sommeiller:
.

Sono partito da Grenoble il 13 Agosto mattina, passando dal Moncenisio, e li il primo breve sterrato, facendo il giro del lago del Moncenisio. Dopo discesa a Susa tramite la statale e a Meana di Susa presa la provinciale del Colle delle Finestre. La strada e' asfaltata fino ad un certo punto, poi comincia lo sterrato in condizioni tutto sommato buone. Ho addirittura incrociato alcuni ciclisti con bici da corsa che si arrampicavano su questo sterrato. Dopo il colle delle finestre si inizia a scendere per poi prendere a destra la strada dell'assietta. Solo una piccola porzione e' asfaltata, e subito comincia lo sterrato. La strada e' in buone condizioni e non presenta particolari difficolta', pure per un "fuoristradista" dell'ultima ora come me. Problema riscontrato, e soprattutto accentuato il giorno dopo, manubrio un po' basso per la guida in piedi. Effettivamente non avevo mai fatto dei tragitti cosi lunghi stando in piedi, e decisamente devo alzare il manubrio di almeno un paio di centimetri (non sono un gigante, ma nemmeno molto basso, 1,77 m).
Cominciavo a sentirmi quasi un un dakariano, ma poi incrociando le varie moto pesanti il doppio della mia e addirittura alcuni con passaggero, mi son dovuto ricredere e ho capito che forse la strada non e' poi cosi difficile. E quando ho addirittura incrociato un tizio con una Gold Wing a quel punto ho pensato che forse potevo venire anche col Vstrom e le mie parti posteriori avrebbero ringraziato notevolmente.
Infine discesa a Sestriere, con pausa bar per bere qualcosa. E la vedere la mia motina di 25 anni, comprata quasi un tozzo di pane, in mezzo a GSoni, KTMoni, Ducatoni  e qualche Harley, mi ha riempito di orgoglio. Soprattutto quando per andare via ho dovuto mettere in mostra il talento acquisito con l'avviamento a kick (ancora grazie mille a chi ha scritto la procedura di avviamento sul forum).

Ormai pomeriggio inoltrato, ho passato la notte a Oulx avendo gia in testa il programma del giorno dopo e sperando che la meteo non facesse brutti scherzi (l'anno scorso avevo dovuto annullare questo viaggio un paio di volte causa meteo).
Il 14 Agosto mattina, partenza per Bardonecchia  e poi direzione Rochemolles e infine Sommeiller. La prima parte di sterrato fino al rifugio Scarfiotti non presenta particolare difficolta. Numerose macchine la percorrono (anche non 4x4). A partire dal rifugio Scarfiotti occorre pagare un pedaggio per proseguire oltre (5 euro, sul posto). A partire da li le cose si fanno un po' piu' serie. Infatti a parte alcuni pedoni, i mezzi che ho incrociato sono stati o 4x4 ben equipaggiati o mountain bike e ovviamente moto un po' piu adatte. A dire il vero il tipo di moto piu incrociata e' stata il GS 1200, anche se io con una moto da 250 kg in quella strada non ci andrei mai. Poi un paio di KTM 1290 adventure, una F800 GS che saliva che era una bellezza e il piu rilassato di tutti un tizio con un trial beta piuttosto vecchiotto 2 tempi (credo una vecchia alp). Devo dire che la salita non presenta tratti molto ripidi, ma un numero di tornanti elevatissimo e soprattutto molti tratti con grosse pietre, pietre smosse e in qualche tornante anche terra asciutta quasi sabbiosa che poteva essere insidiosa. E' stato abbastanzo faticoso, anche perche la mia tecnica fuoristradistica lascia molto a desiderare e la posizione in piedi mi ha dato problemi causa manubrio un po' basso come detto precedentemente.
Alla fine sono arrivato senza grossi problemi, a parte una tensione alle stelle nei passaggi piu delicati, per me soprattutto i tornanti. In cima ho discusso un po' con il tizio del F800 GS, che veniva dal Liechtenstein e che stava facendo praticamente tutti gli sterrati li intorno (assietta, jaffereau, monti della luna, ...).
La discesa e' stata molto piu' rilassata, forse per la confidenza presa, ma anche perche' non ci sono tratti veramente ripidi. A detta del tizio della F800 GS, il Jaffereau e' parecchio piu ripido in diversi tratti, anche se meno lungo.

Arrivato a Bardonecchia, ho deciso di evitare lo jaffereau, oltre alle gambe in poltiglia, ho avuto un dolore alla mano sinistra, non so se causa durezza frizione oppure posizionamente della leva (recentemente avevo rotto l'attacco della leva e l'ho dovuto sostituire). Forse l'inclinazione non e' quella giusta. Occorre dire che nella salita ho fatto parecchio uso della frizione, e qundi la mano ha lavorato ben oltre la norma. Quidi ho optato per cominciare il rientro a casa (grenoble) ma visto che ero in anticipo sui tempi ho optato per una via "un po' piu lunga", ma tutta su asfalto.  In sintesi: Colle della Scala, discesa su Briancon, Lautaret, Galibier, discesa su Valloire Saint-Michel de Maurienne, e visto che faceva caldo e che era ancora presto, ho preso il col de la croix de fer per tornare su Grenoble dalla valle di Bourg d'oisans.
E tutto questo con un 350 di 25 anni senza avviamento elettrico. Ma che la cercano a fare ancora la moto totale, esiste  da oltre 25 anni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
jordi
Utente Esperto
avatar

Numero di messaggi : 802
Data d'iscrizione : 29.06.08
Età : 58
Località : Udine

MessaggioTitolo: Re: 25 anni e non sentirli   Gio 17 Ago 2017 - 16:23

Bravo,bel giro davvero,la ns.motina per il giro che hai fatto è l'ideale,negli anni scorsi l'ho fatto pure io insieme ad alcuni amici conosciuti proprio quì sul forum,trovi il report del viaggio in proposte : http://www.suzukidr350.biz/t3781-sud-west-alp-raid-2015-dr350
Le strade sterrate al confine fra Italia e Francia offrono panorami impagabili ...!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
gu997
Utente Medio


Numero di messaggi : 24
Data d'iscrizione : 01.06.16
Età : 20
Località : Genova

MessaggioTitolo: Re: 25 anni e non sentirli   Mer 23 Ago 2017 - 12:59

io ero salito il 12 e il 13 da genova facendo l'assietta, lo jefferau e il sommelier con il mio fedelissimo dr 650 rs, 720 km in due giorni , domenica sera non riuscivo a chiudere la mano sinistra lol! lol!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Hal64
Utente Medio
avatar

Numero di messaggi : 39
Data d'iscrizione : 25.07.14
Età : 53
Località : Grenoble, Francia

MessaggioTitolo: Re: 25 anni e non sentirli   Gio 24 Ago 2017 - 12:07

ah ecco, allora non e' che sono io un po' scarrozzato.
Un altro piccolo problema emerso, e che e' stato parecchio discusso nel forum, e' quello delle pedane. Penso che dopo i risers per il manubrio prendero' delle pedane maggiorarate se voglio continuare a fare questo tipo di strade.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
nicolokasabianka
Nuovo Utente


Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.10.17

MessaggioTitolo: Re: 25 anni e non sentirli   Lun 9 Ott 2017 - 15:42

grande !!! la moto migliore al mondo !!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: 25 anni e non sentirli   

Tornare in alto Andare in basso
 
25 anni e non sentirli
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Implacabili 1991: 20 anni e non sentirli!!! AUGURI!!!
» 40 anni e non sentirli........
» 1 MOTO DOPO 25 ANNI SENZA
» Cambiare tutto a quasi 40 anni
» Raggiungimento 20 anni ed esenzione

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Interesse generale :: Storie-
Andare verso: